Quotidiani locali

Pavarese: «Modena, stai tranquillo: l’accordo ci sarà» 

«Non oso immaginare di poter giocare lontano dal Braglia I “cardinali” troveranno un’intesa. Capuano con noi carico»

Quanto se n’è parlato e quanto se ne parlerà. Lo stadio Braglia, la sua situazione, è uno dei punti chiave del futuro del Modena. Il Comune è intenzionato a tornare gestore dell’impianto sportivo e ha iniziato con convinzione l’iter necessario per raggiungere tale obiettivo. Chiara, dunque, la volontà dell’amministrazione-Muzzarelli, mentre è arrivata solamente ieri quella che è la posizione della società giallobù. O meglio sono di ieri le parole del diesse Gigi Pavarese che, appunto, ha detto la sua sulla questione “Braglia”: «Credo che adesso entreranno in azione i cardinali Richelieu per dirimere la situazione. E poi sono convinto che alla fine l’intelligenza delle due parti andrà a mettere a posto il tutto. Toccherà al presidente e al sindaco, che sono persone preparate e capaci, incontrarsi e fare il punto. Vista dall’esterno si percepisce una mancanza di comunicazione, ma anche in questo caso gli attori in causa riusciranno a trovare un accordo che possa soddisfare entrambi».
Un “caso”, può sicuramente essere definito così, che magari potrebbe intralciare la programmazione da parte della società di viale Monte Kosica: «Non oso minimamente pensare – continua Pavarese - che il Modena debba cercare un’altra sede dove disputare le proprie gare. Arrivo da una cultura politica del sud dove le amministrazioni comunali locali fanno a gara per stare vicino alle società del luogo. Cercano di non far mancare mai il loro apporto sia a livello organizzativo che dal punto di vista morale-economico. Come dicevo spero e credo che si troverà una soluzione». Non solo il “Braglia” però, c’è anche una stagione sportiva da pianificare: «La determinazione di Caliendo rappresenta una garanzia per chi ha a cuore il Modena. Il presidente vuole costruire una squadra che possa lottare per i primi posti e che possa garantire soddisfazioni. Primo segnale importante la riconferma del tecnico». A proposito di Capuano: «Con il mister ci sentiamo tutti i giorni, lo vedrò sabato. Ha sottoscritto con noi un contratto
e per questo è ben felice di essere a disposizione di Caliendo e dei tifosi per la prossima stagione». Ma prima di tutto ci sarà l’iscrizione al campionato di Lega Pro: « Il presidente ci trasmette tranquillità e questo vuol dire che anche lui è tranquillo»
Enrico Ballotti

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare