Quotidiani locali

Vai alla pagina su Carpi calcio
Bonacini: «Voglio Leandrinho al Carpi» 

Carpi Calcio

Bonacini: «Voglio Leandrinho al Carpi» 

Il patron sulle strategie di mercato e l’asse con il Napoli: «I due diesse stanno trattando, ci interessa anche Luperto»

Stefano Bonacini, patron del Carpi, è intervenuto a Radio Crc e ha avuto modo di fare il punto della situazione sul mercato. Un mercato che, come poteva essere prevedibile, si baserà anche sull’asse tra il club biancorosso e il Napoli dell’ex direttore sportivo Cristiano Giuntoli. Già perché oltre alle trattative per l’esterno Armando Anastasio (’96, ex Albinoleffe) e il centrocampista Mario Prezioso (’96, Virtus Francavilla), la società di via Marx sarebbe intenzionata a puntare su altri due elementi del settore giovanile azzurro. A confermarlo, appunto, è lo stesso Bonacini: «Ci interessa Leandrinho , i nostri dirigenti stanno parlando con Giuntoli. Oltre a lui c’è anche Luperto che è un profilo di nostro gradimento. Prima, però, dobbiamo definire le cessioni». Dunque l’’identikit dei giovani partenopei partendo da quello che sulla carta sembra essere il più interessante. Leandro Henrique do Nascimento, meglio noto come Leandrinho, è arrivato a Napoli a titolo definitivo lo scorso gennaio. Classe 1998, brasiliano di Ribeirao Claro, ha iniziato la sua giovane carriera con la maglia del Ponte Preta. Con la formazione dello stato di San Paolo ha avuto modo di esordire nel campionato Brasileirao e pure in Copa do Brasil (con gol). Al Napoli è stato aggregato alla Primavera realizzando ben sei reti in quattro partite giocate tra Viareggio Cup e regular season. In prima squadra una sola convocazione contro la Lazio nell’ultima stagione. Ottimo anche lo score con la nazionale verdeoro Under 17: undici gol in 16 presenze con tanto di vittoria del Campionato sudamericano di categoria. Profilo decisamente meno esotico, ma comunque di valore, quello di Sebastiano Luperto (‘96) che già in altre circostanze era stato accostato al Carpi. Difensore centrale con un gettone in serie A e soprattutto con una bella esperienza in serie B con la maglia della Pro Vercelli (32 apparizioni). Elementi, ai quali potrebbe aggiungersi anche Alessio Zerbin (’99),
che come dichiarato dallo stesso Bonacini saranno sondati con ancora più insistenza dopo le cessioni sulle quali si sta lavorando. Il riferimento, ovviamente, è in modo particolare alle prossime partenze di Vid Belec (’90) e Gaetano Letizia (’90) diretti al Benevento.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik