Quotidiani locali

Lama incorona Daniele e Francesca

Podismo. Pigoni precede Rocchi, la Giacobazzi bissa il successo del 2016 davanti a Gloria Marconi. Cittanova prima società  

LAMA MOCOGNO . Daniele Pigoni e Francesca Giacobazzi firmano l'edizione numero 34 della Camminata di Lama Mocogno, nella giornata di Ferragosto. Il modenese portacolori dell'Atletica Reggio, specialista della corsa in montagna, torna sul gradino più alto del podio ad appena un paio di settimane dalla prestigiosa affermazione nella 33 chilometri al Trail del Fojonco. Pigoni chiude i 9 chilometri della prova competitiva, valida come ottava e penultima tappa del Circuito del Frignano, con il notevole crono di 31'02", precedendo di un minuto un altro asso della montagna, Marco Rocchi, secondo in 32'08". Il secondo posto di martedì frutta al neo tesserato della scuderia MDS Panariagroup la vetta provvisoria del Circuito, ai danni di un Davide Benincasa quarto a Lama in 33'57", alle spalle del pavullese Stefano Barbuti, terzo in 33'49". Al femminile, non ha rivali un'altra pavullese, Francesca Giacobazzi, già vincitrice a Lama anche un anno fa. La portacolori dell'Atletica Frignano domina la graduatoria in rosa nel tempo di 36'24", ponendo un minuto di gap fra il suo arrivo e quello di Gloria Marconi (37'27"), presenza fissa sempre graditissima a Lama per la ex Corradini Rubiera, oggi in forza alla Galla Pontedera. Sul terzo gradino del podio femminile sale un'altra Gloria, la portacolori della RCM Casinalbo Venturelli, che precede in 38'07" la rivelazione del Circuito del Frignano 2017, Vittoria Vandelli, per i colori del 3'30" Running Team, quarta martedì in 39'56". Da applausi l'allegra brigata degli Allievi targata Atletica Frignano, con il Nicolò Barbieri, tricolore in carica di categoria sui 1500 metri, che guida in 33'16" il tris d'assi formato dai compagni Luca Tedeschini (34'33"), Giammarco Verdi (34'33") e Luca Manni (34'58"). Sono stati 96 gli atleti al traguardo della gara competitiva, cui si aggiungono i 506 podisti al via sui due percorsi non agonistici di 2,5 e 9 chilometri.

9 km uomini: 1. Daniele Pigoni (Atl. Reggio) 31'02"; 2. Marco Rocchi (MDS Panariagroup) 32'08"; 3. Stefano Barbuti (Atl. Frignano) 33'49"; 4. Davide Benincasa (Madonnina) 33'57"; 5. Fabrizio Gentile (Modena Runners Club) 35'16"; 6. Matteo Guidetti (La Guglia) 35'35"; 7. Robert Ferrari (3'30" Running Team) 35'51"; 8. Giovanni Balestri (Mud&Snow) 36'11"; 9. Fabio Poggi (San Vito) 36'28"; 10. Gianluca Giuttari (Modena Runners Club) 36'38".

9 km donne: 1. Francesca Giacobazzi (Atl. Frignano) 36'24"; 2. Gloria Marconi (Galla Pontedera) 37'27"; 3. Gloria Venturelli (RCM Casinalbo) 38'07"; 4. Vittoria Vandelli (3'30" Running Team) 39'56"; 5. Chiara Bazzani (Atl. Frignano) 40'15"; 6. Lara Gualtieri (La Guglia) 40'37"; 7. Francesca Venturelli (Formiginese) 40'45"; 8. Laura Bertoni (Atl. Frignano) 41'12"; 9. Erica Guigli (Atl. Frignano) 41'38"; 10. Giada Serafini (Atl. Frignano) 42'28".

Società: 1. Cittanova 110; 2. Sportinsieme Formigine 45; 3. La Guglia 43; 4. Madonnina 40; 5. CNH New Holland a San Damaso 36.

Domenica 27 agosto, Pavullo ospiterà il gran finale del Circuito del Frignano, col tradizionale Giro delle 4 Torri. Marco Rocchi, che conduce in classifica con 436 punti, dovrà guardarsi da Davide Benincasa (433) e Francesco Bernardi (429) per bissare la vittoria
del 2016. Più definita la situazione in campo femminile, dove Laura Ricci naviga verso la conferma di regina del circuito, già dominato nel 2016, con i suoi 130 punti, inseguita a debita distanza dal duo formiginese composto da Vittoria Vandelli (119) e Francesca Venturelli (114).

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik