Quotidiani locali

Van Garderen è già uomo Azimut «Qui c’è la possibilità di vincere»

Volley. Lo schiacciatore olandese durante l’estate si è dedicato al beach chiudendo quarto ai Mondiali «Un grandissimo risultato, ma la mia prirorità resta l’indoor. Non vedo l’ora che inizi la SuperLega»

Marteen Van Garderen è arrivato a Modena. L'acquisto a sorpresa del mercato estivo dell'Azimut ha iniziato ad allenarsi con il gruppo canarino che, nel Tempio del Volley, continua a faticare agli ordini di Stoytchev per preparare la Supercoppa italiana. Le prime parole dello schiacciatore olandese da giocatore gialloblù esprimono tutta la sua felicità.

«Sono molto contento di essere al Pala Panini. Sono arrivato a Modena tre giorni fa, il giorno dopo ho iniziato subito gli allenamenti. Ho trovato un ambiente fantastico, pieno di persone gentili e disponibili».

Per Van Garderen l'occasione di far fare un salto di qualità alla sua carriera.

«Ho militato per due stagioni a Ravenna, dove credo di aver mantenuto sempre alto il mio livello di gioco. In estate, poi, c'è stato il contatto con la dirigenza di Modena e non ci ho pensato due volte a dire sì. Dopo due anni in Italia volevo fare un passa in avanti, volevo provare a conquistare un trofeo. Per me quello italiano rimane il miglior campionato al mondo. Credo che qui al Pala Panini, la prossima stagione, ci sia la possibilità di vincere. La società ha costruito una rosa importante e c'è un grande progetto alle spalle. Sono felicissimo di farne parte».

L'olandese arriva con i gradi di terzo schiacciatore, ma è pronto a scalare le gerarchie e stupire i tifosi gialloblù.

«Giocare al fianco di Ngapeth sarà senza ombra di dubbio speciale, spero di imparare tanto da lui. Ma io voglio concentrarmi anche su me stesso, cogliere ogni possibilità che mi sarà data. Sono arrivato a Modena sapendo che ci saranno due martelli fortissimi davanti a me. Io darò tutto e mi farò trovare pronto. Per migliorare io sono alla ricerca costante di nuovi stimoli, stimoli che trovo in una piazza come Modena. Mi allenerò con fantastici giocatori e sotto la guida di un allenatore vincente come Stoytchev. Possiamo vincere tutto, nonostante le nostre rivali continuano a crescere ed aumentare i loro potenziali».

Van Garderen è reduce da una straordinaria prova ai mondiali di beach volley. Lo schiacciatore olandese, infatti, questa estate è sceso in campo sulla sabbia insieme a Varenhorst, centrando un quarto posto del tutto inaspettato alla vigilia alle spalle del Brasile, dell'Austria e della Russia.

«E' una scelta che ho fatto lo scorso anno, quando ho potuto giocare con uno dei giocatori più forti del mondo. Come dicevo prima, io sono
una persona che è sempre alla ricerca di nuovi stimoli e di nuove avventure. Sulla sabbia in questi mesi sono cresciuto sia come giocatore che come persona. Ho raggiunto un grande risultato ai mondiali di beach, ma la mia priorità rimane l'indoor. Non vedo l'ora che inizi la Superlega».

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista