Quotidiani locali

Basket. Rombano i motori per i Trofei Ferrari e Marchetti

Il pre-campionato spara le sue prime cartucce. Le formazioni dopo la preparazione atletica di inizio anno e le prime “sgambate” fra l’ufficiale ed il non preparano il loro primo appuntamento...

Il pre-campionato spara le sue prime cartucce. Le formazioni dopo la preparazione atletica di inizio anno e le prime “sgambate” fra l’ufficiale ed il non preparano il loro primo appuntamento importante di inizio stagione che per le società di serie C Gold e Silver si chiama “Trofeo Adelmo Ferrari”, mentre per le formazioni di Serie D è il “Trofeo Marchetti”. Entrambi facenti parte della Coppa Emilia Romagna organizzata dalla FIP Regionale sono ormai da un oltre un decennio il riferimento principale del pre-campionato sulla Via Emilia.

TROFEO ADELMO FERRARI

La formula si svolgerà in due fasi. Una prima fase di qualificazione, che terminerà prima dell’inizio del campionato di Serie C Gold , da cui usciranno le otto società finaliste. Dal primo turno della fase di qualificazione vengono esentate due teste di serie (calcolate sulla base dei piazzamenti ottenuti nel campionato Serie C Gold 2016/2017). I quarti di finale si disputeranno tra ottobre e novembre, semifinali e finali si disputeranno nel periodo di sosta dei campionati. Le regole applicate sono quelle dei campionati di Serie C Silver.

Prima fase: formula tennistica con gare di solo andata (08– 27 settembre), gioca in casa la squadra citata per prima. Al termine del primo turno (17 settembre) verranno inserite le due teste di serie. Nel secondo e nei quarti di finale giocherà in casa la squadra di C Silver se l’incontro avviene tra categorie diverse o la squadra con peggior quoziente canestri del turno precedente nel caso di pari categoria. Semifinali e finali si giocheranno in campo neutro.

Due le modenesi impegnate, e sarà proprio una di questa, la Nuova PSA Modena, a dare formalmente e praticamente il via alla nuova stagione con la prima palla a due ad Anzola venerdì alle ore 21. La squadra modenese fortemente rinforzata e cambiata dalla passata stagione vuole dare subito un segnale importante nel primo appuntamento della stagione, mentre altrettanto intrigante si preannuncia l’incontro per Castelfranco Emilia che per un anno evita Novellara (avversario nelle ultime tre Coppe) e incrocia la LG Competition di categoria superiore guidata dal modenese Davide Diacci. Quindi derby delle panchine Boni contro Diacci fra due uomini che si conoscono da tempo immemore.

Di seguito il calendario completo del primo turno della competizione.

Primo turno: (8-17 settembre 2017): Scuola Basket Cavriago-Pall.Fiorenzuola (13/09, ore 20.30) Pall. Novellara-Academy Basket Fidenza (9/9, 20.30), Rebasket Rubiera-Arena Montecchio (13/09, 20.30), Pol. Castelfranco Emilia-L.G. Competition Castelnuovo Monti (13/09, 21.30), Anzola Basket-Nuova PSA Modena (08/09, 21), Vis Persiceto-Bologna Basket 2016 (17/09, 21), Virtus Medicina-S.G. Fortitudo (13/09, 21), Basket Granarolo-Olimpia Castello 2010 Castel S.Pietro (16/09, 18.30), CVD Basket Club Casalecchio-Pol. Pontevecchio (16/09, 21), Vis 2008 Ferrara-BSL San Lazzaro (17/09, 21), Pall. Molinella-Guelfo Basket (16/09, 20), Pall. Castenaso-Vis Spes Imola (10/09, 20), Grifo Imola–Gaetano Scirea Bertinoro (13/09, 20.30), CNO Santarcangelo-Titano San Marino (09/09, 21).

Secondo turno Periodo 21-27 settembre

TROFEO MARCHETTI

La formula si svolgerà in due tempi. Una prima fase di qualificazione, che dovrà terminerà prima dell’inizio del campionato di Serie D, da cui usciranno le otto società finaliste. Semifinali e finali si disputeranno invece nel periodo di sosta dei campionati. Dal primo turno saranno esentate tre teste di serie individuate sulla base dei risultati del campionato 2016-2017 La vincente il Trofeo Marchetti acquisterà il diritto di ripescaggio in Serie C Silver, dopo il primo ripescaggio per la retrocessa dalla Serie C Silver e il secondo ripescaggio per la prima non promossa alla Serie C Silver. Le regole applicate saranno quelle previste per il campionato di Serie D. La formula vede una prima fase con formula tennistica e gare di solo andata, da disputarsi nel periodo 08 settembre – 27 settembre. Nel primo turno giocherà in casa la squadra prima designata, decretata per sorteggio. Nel secondo turno giocherà in casa la squadra con peggior quoziente canestro del turno precedente. Semifinali e finali si giocheranno in campo neutro con calendario e accoppiamenti che verranno decisi in seguito. Anche in questo caso due le nostre formazioni impegnate, la Scuola Pallacanestro Vignola SPV sarà impegnata in una trasferta di tutto rispetto a Bibbiano dove il neo-coach Sacchetti proverà a far quadrare da subito i conti in giallonero. Più agevole sulla carta il compito della Nazareno Carpi che trova un avversario alla sua portata, vale a dire La Torre Reggio, ma dovrà evitare le partenze al rallentatore che hanno caratterizzato le ultime due stagioni. Di seguito il tabellone completo della prima fase.

Primo turno (8-17 settembre 2017): Pol. Castellana Castel S.Giovanni–Magik Basket Parma (08/09, ore 21), Sampolese–Pall. Fulgor Fidenza (15/09, 21.15), Pol. Bibbianese–Scuola Pall. Vignola (13/09, 21.15), Nazareno Carpi–La Torre Reggio Emilia (16/09, 18), Antal Pallavicini Bologna-U.P. Calderara (13/09, 21.30), Stars Basket Bologna–Francesco Francia Zola Predosa (13/09, 21), PGS Welcome Bologna– Giardini Margherita Bologna (15/09, 21), Veni Basket–Basket Voltone Monte S.Pietro (16/09, 21), Basket Village Granarolo-Stefy Basket (16/09, 21), Scuola Basket Ferrara–Cestistica Argenta (14/09, 21.15), Pall. Budrio–Party e Sport Ozzano (17/09, 21), G.S. International Imola–Selene Bk S. Agata Bolognese (16/09, 21), Cesena Bk 2005-Baskers Forlimpopoli (16/09, 18), Bellaria Basket–Basket
Riccione (16/09, 20.30).


Secondo turno Periodo compreso tra 20 e 27 settembre 2017, terzo turno: periodo 1 ottobre-15 novembre 2017, Semifinali 20 o 21 dicembre in campo neutro a scelta delle società. Finale in programma il 6 gennaio a Castelguelfo.



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik