Quotidiani locali

Il doppio ex Porcari «Cuore diviso a metà Il Carpi è da playoff»

Il mediano della Cremonese è in prestito alla Triestina «Non mi stupisce vedere giocare Pasciuti nel mio ruolo»

Filippo Porcari avrebbe molto probabilmente pagato di tasca sua per essere in campo domani allo stadio Zini. Si può dire che Cremonese-Carpi sia la partita delle partite per il centrocampista nato nel parmense. Ex dei biancorossi, promosso in A da capitano, ed ex dei grigiorossi dove lo scorso campionato ha conquistato l’accesso alla serie B vincendo in volata il girone A di Lega Pro. «Sono due squadre e due città a cui sono legato e per questo non riesco a pensare ad un risultato finale - inizia l’esperto calciatore di proprietà proprio della Cremonese e ora alla Triestina - con entrambe le maglie credo di avere lasciato il segno e spero che sia stato positivo».

L’argomento principale, ovviamente, è il Carpi che ha cambiato molto nel mercato estivo, ma che ha raccolto ben nove punti nelle prime tre gare: «Effettivamente era finito un ciclo, ma la società biancorossa sa lavorare bene ed immediatamente si è mossa per ricostruire. Non “muoiono” veramente mai, a Carpi sanno come si fa e non a caso stanno già ottenendo risultati. Credo, comunque, che la vera forza sia appunto la dirigenza e lo staff tecnico». Qualche vecchio compagno è comunque rimasto: «Ci sono ancora dei punti fermi e questo è importante. Come c’è ancora quello spirito di sacrificio che negli ultimi anni è stato fondamentale. Mi sembra che anche la filosofia di gioco non sia cambiata così tanto. Non conosco mister Calabro, ma ne ho sentito parlare benissimo».

E poi c’è Lorenzo Pasciuti che in questa parte iniziale di campionato sta giocando nel ruolo che era di Porcari: «E’ un jolly e dove lo metti sta e sta pure bene. Non mi stupisco che sia lì in mezzo al campo, ha le caratteristiche per farlo». Quindi la Cremonese: «Squadra esperta e guidata da un ottimo tecnico. Sono una società emergente che credo posso percorrere la strada del Carpi. Per quanto riguarda la partita, ripeto, non voglio sbilanciarmi. Dico solamente
che sarà bella perché in campo si affrontano due formazioni differenti, ma davvero forti». Per chiudere il futuro: «Tutte e due ai playoff è un traguardo che può essere raggiunto. Anche se auguro a Carpi e Cremonese di arrivare nelle prime due posizioni, sarebbe un sogno». (e.b.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon