Quotidiani locali

atletica leggera. allievi, junior e promesse 

I velocisti dettano legge ai Regionali

Vincono Iori, Zlatan e 4 x 100 Allieve. Rossi si impone nei 2000 siepi

Sono scattati ieri a Reggio E. i Campionati Regionali Individuali categorie Allievi, Junior e Promesse. Le gare Allievi saranno valide anche come seconda prova dei Campionati Societari su pista. Ben 797 gli atleti che inseguiranno 50 titoli regionali.

VELOCITÀ

Alessandro Ori (Modena Atletica) conferma i pronostici vincendo i 100 metri Allievi in 10"97 davanti a Jeremy Caiumi (Fratellanza) 11"23. Fra gli Junior, Fratellanza che festeggia i titoli nei 100 metri con Andrei Zlatan (10"87) ed Eleonora Iori (12"19). Sul podio anche i compagni di squadra Matteo Ansaloni, terzo in 11"21 e Laura Fattori, seconda in 12"51. Titolo Fratellanza anche nei 100 Promesse, con Freider Fornasari, che firma un 10"95, mentre al femminile Chiara Stradi è terza in 13"29. Titolo Juniores nei 400 a Michele De Berti, Fratellanza, in 50"30, mentre Luca Calvano è secondo in 50"97 fra le Promesse, dove esulta in 49"80 il bolognese Alessandro Xilo. Al femminile, Elena Pradelli è seconda al fotofinish nei 400 Juniores in 59"19, alle spalle della piacentina Rebecca Cravedi (59"14).

MEZZOFONDO

Sul velluto Davide Rossi nei 2000 siepi Allievi: il pavullese della Fratellanza vola in 6’21”21, con Chiara Tognin che firma un 7’42”05 al femminile. Fra le Junior, vince nei 3000 siepi Chiara Bazzani in 11’44”76, mentre Omar Stefani chiude fra le Promesse in 9’51”52. Nei 1500 metri Allievi, bronzo per Francesco Cioni in 4’18”01 nella gara vinta dal parmense Simone Arena in 4’14”06, mentre fra le Allieve è quarta Chiara De Giovanni in 5’22”41. Nei 1500 Juniores, Margot Basile firma un 4’50”26, mentre è quarto fra le Promesse Gianmarco Accardo in 4’27”72, con titolo all’imolese Francesco Conti (3’59”54).

SALTI

Fratellanza che conquista il titolo nell’alto Allieve, con l’1.70 (al primo tentativo) di Nicole Romani e nell’asta Allievi con Davide Tumbarello (4.20), nella gara che vede terzo il compagno Paolo Solieri (4.00). Sara Modena supera l’asticella dell’1.70 nell’alto Juniores al secondo tentativo, ma fallisce i tre tentativi ad 1.72, arrivando dunque alle spalle della romagnola Marta Morara (1.74). Nel triplo Allievi, piazza d’onore per l’atleta Fratellanza Samuele Campi (12.78), davanti al Modena Atletica Patrick Girotti (12.52). Titolo all’imolese Pietro Ravagli (13.08). Nel triplo Promesse, la Modena Atletica Martina McCarthy atterra a quota 11.23, alle spalle della vincitrice Federica Giovanardi (Atl. Estense, 11.65). Il compagno di squadra Riccardo Parenti salta 12.17 fra i pari categoria maschili, alle spalle del bolognese Simon Nguimeya (14.56).

LANCI

Le portacolori Fratellanza Lucilla Celeghini ed Elena Risi sono seconda e terza nel martello Junior, con 51.92 e 42.88, alle spalle della romagnola Jessica Mazzola, campionessa regionale con 54.15.

Anita Bonetti è quarta (33.88) nel martello Promesse. Nel peso Promesse, Virginia Braghieri (Fratellanza) lancia a 12.10 davanti all’azzurra Modena Atletica
Lucia Quaglieri (10.32).


STAFFETTA

E’ terza la 4x100 Allievi di Modena Atletica (Severi, Burani, Ori e Rossi) in 46”72, mentre le Allieve Fratellanza (Gavioli, Pini, Martignani e Conciliano) dominano in 50”66.

Filippo Franchini

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik