Quotidiani locali

PSA e Castelfranco: primo turno amaro

Il Trofeo Marchetti si conclude all’esordio per le due formazioni modenesi eliminate dall’Anzola e dalla LG Castelnovo 

Amaro primo turno per le nostre due rappresentanti che non scavallano l’ostacolo che gli si para davanti. Per la Nuova PSA Modena, sebbene l’impegno fosse in trasferta, sembrava che la partita contro Anzola di coach Trevisan fosse alla portata. Invece i modenesi soffrono più del previsto e cedono ad Anzola trascinata dal 42enne ex-Castelfranco Roberto “Barullo” Bortolani. Come a Sustinente, la Psa ha un approccio lento alla gara ed il primo quarto, complice una difesa non perfetta, è una sofferenza (10’ 26-18). Le difficoltà in attacco, lenite soltanto dall’efficacia di Ghedini e Guazzaloca, proseguono anche nel secondo quarto. Ghedini e Riguzzi suonano la carica ma Anzola tocca, con la bomba di De Ruvo sulla sirena il massimo vantaggio sul +14, (20’ 44-30). La pausa permette a coach Bartolini di correggere le difficoltà iniziali e, complice il calo di Anzola, cambia ritmo (30’ 61-49) grazie a tre triple consecutive di Basilicò, Vivarelli e Tamagnini, unite ai sei punti di Pederzini. Nell’ultimo quarto Anzola si spegne e Modena ricuce cosi il passivo sino ad arrivare al -4 (63-67). Ma Riguzzi e Guazzaloca mancano i tentativi di riaggancio modenese. Più tosta (sebbene gara interna) era la partita di Castelfranco opposta a squadra di categoria superiore la LG allenata dal modenese Davide Diacci. Per 30’ Castelfranco in balia degli avversari in cui milita l’ex Parma Benfenati. Dopo i primi 5’ (6-6) Castelnovo da la prima spallata al match, piazzando un 7-0 a proprio favore guidata da Canuti e Mallon, a cui Castelfranco reagisce rimanendo agganciata grazie ai liberi di Vannini e Villani (10’ 11-17). Ad inizio secondo quarto, anche la difesa inizia a cedere, i locali concedono uno 0-10 di parziale, guidati da Canovi e Ferrari (15’ 11-27). Il centro Mallon, è un rebus irrisolvibile per la retroguardia castelfranchese, segna 11 pt nel solo secondo quarto scavando definitivamente il solco (20’ 19-41). Gara chiusa e solo una LG che toglie il piede dall’acceleratore nel quarto finale permette di evitare un passivo più pesante. Piccolo segnale d’allarme per Castelfranco.

I NUMERI DEL PRIMO TURNO

Cavriago-Fiorenzuola 58-71

(Fiorenzuola: Galli 15, Garofalo 13, Scekic 10)

Novellara-Academy Basket Fidenza 73-64

(Novellara: Rinaldi 16, Bartoccetti 12, Astolfi 11. Abf: Morciano 14, Longoni 13, Dmitrovic 12)

Rebasket Castelnovo Sotto-Arena Montecchio 71-80

(Rebasket: Castagnaro 20, Defant 12. Montecchio: Secli 16, Negri 15, Vanni 14)

Castelfranco E.-L.G 52-78

(Castelfranco: Del Papa 11. LG: Mallon 15, Levinskis e Canovi 11)

Anzola-PSA Modena 75-67

(Anzola: Albertini 15, Bortolani e G.Parmeggiani 14. PSA: Riguzzi 18, Guazzaloca 16, Pederzini 11)

Vis Persiceto-Bologna Basket 2016 63-70

Medicina-Fortitudo 78-59

Basket Granarolo-Castello 2010 Castel S.Pietro 68-69

(Granarolo: Cristalli 19, Marega 15, Paoloni e Salicini 11. Castel San Pietro: Dall’Osso 19, Zambrini 12, Lugli 11. Qual.Castel S.Pietro)

CVD Basket Club Casalecchio-Pol. Pontevecchio 67-76

(CVD: Fuzzi 13, Skocaj 10. Pon: Di Rauso 26, Folli 17, De Gregori 11)

Vis 2008 Ferrara-BSL San Lazzaro 70-87

Molinella-Guelfo 85-79

(Molinella: Brandani 22, Lanzi e Ranzolin 11. Castel Guelfo: Grillini 23, Trombetti 20, Govi 13)

Castenaso-Imola 56-79

(Castenaso: Quaiotto 14, Cardinali 12, Firnasari 10. Vsv: Zytharyuk 26, Nucci 14, Casadei 11)

Rivit Imola–G.Scirea 63-64

(Rivit Grifo Imola: Bonetti 16, Sgorbati 14, Lucchetta 10. Sci:
Malavolti 12, Frigoli 11, En.Solfrizzi 10)


CNO Santarcangelo-Titano San Marino 65-58

(Cno: Bianchi 17, Saponi 12, Cunico 10. Tsm: Zannoni 21, Sinatra 19).

Il secondo turno è in programma dal 21 al 27 settembre.



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon