Quotidiani locali

Vai alla pagina su Modena calcio
Il Modena a Ravenna per sbloccarsi

Modena Calcio

Il Modena a Ravenna per sbloccarsi

Mister Capuano: «Sfida tra due squadre ferite, voglio una reazione immediata dopo la figuraccia con il Renate»

MODENA Bisognerebbe non sorprendersi, ma a certe situazioni non ci si abitua mai. Ancora una volta si arriva al giorno della partita dopo che per tutta la settimana si è parlato di tutto tranne che di calcio. A Modena, in questo periodo, non potrebbe essere altrimenti. Ancora una volta sono le faccende societarie a farla da padrone anche se questa sera c’è un importante appuntamento. I gialli saranno ospiti del Ravenna, inizio ore 20,45 (diretta su Sportitalia) per una gara che sa già tanto di sfida salvezza. La formazione di Ezio Capuano è ancora ferma a zero punti, i romagnoli sono a quota 3 ma dopo il successo alla prima giornata hanno collezionato solo sconfitte. Due squadre ferite come le ha definite lo stesso Capuano che fa il punto della situazione in casa gialloblù: «Certamente è stata una settimana complicata. Sì lo è stata perché siamo reduci da una prestazione indecorosa contro il Renate. Parlare di calcio adesso non è facile e lo capisco, ma io ho il compito di isolare la squadra dai problemi extra. Dobbiamo invece pensare che abbiamo ancora zero punti e che dopo alcune buone prestazioni abbiamo toppato. Per questo voglio una reazione immediata per cancellare quanto accaduto sabato a Forlì. Non voglio invece alibi, facciamo il lavoro più bello del mondo e dobbiamo ritenerci fortunati». Normale sarebbe un pizzico di preoccupazione, ma l’allenatore di Pescopagano ferma sul nascere questa insinuazione: «Sapevamo che sarebbe stato difficile approcciarci a questo campionato con una squadra costruita all’ultimo secondo. Sarei stato preoccupato se avessi lavorato in ritiro con questi ragazzi, ma come sapete tutti non è andata così. Un errore sarebbe caricare con troppa tensione il gruppo, vero è che ci serve fare risultato e che ci proveremo con tutte le nostre forze anche stasera». Di fronte un Ravenna in difficoltà: «Guardando i numeri emerge questo, ma la loro ultima uscita contro il Teramo è stata comunque positiva. Si sfidano due squadre ferite, noi abbiamo i nostri problemi che vogliamo superare». A spingere il Modena anche un centinaio di tifosi: «Verosimilmente quando giochiamo in trasferta ci ritroviamo ad essere in casa. Sanno quanto mi impegno per tenere la squadra lontano da tutto, scenderemo in campo anche per regalare loro le soddisfazioni che meritano». Per chiudere uno sguardo alla formazione

anti-Ravenna: «Conoscete Capuano e sapete come lavora. Dopo una partita come quella persa contro il Renate qualcosa bisogna cambiare e qualcosa cambierò». Difficile, viste le sedute a porte chiuse, quali effettivamente saranno le novità che il Modena presenterà al Benelli.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics