Quotidiani locali

Vai alla pagina su Sassuolo calcio
Il Sassuolo riscopre “mitra” Matri

US Sassuolo Calcio

Il Sassuolo riscopre “mitra” Matri

Da rincalzo a bomber: sfumata la cessione al Parma, alla prima da titolare ha regalato i primi tre punti ai neroverdi

SASSUOLO I primi tre punti del Sassuolo in questa stagione hanno incisa sopra una firma molto chiara ed è quella di Alessandro “mitra” Matri. L’attaccante neroverde è stato protagonista assoluto della serata di Cagliari, interpretando il ruolo del giocatore che sbaglia, ma che non si abbatte, insistendo e riscattandosi nel finale, per regalare una grande gioia ai suoi sostenitori. La trama, in effetti, sembra quella di quasi tutti i film sportivi, ma la “Sardegna Arena” non era un set cinematografico e la vittoria ha permesso un concreto salto in avanti in classifica al Sassuolo. E dire che il primo errore dal dischetto, in occasione del rigore che si era procurato lui stesso, poteva affossarlo: «Ho calciato molto forte e centrale, perché mi aspettavo che Cragno andasse verso un palo, ma è rimasto praticamente fermo: è stato bravo». Matri non si è scoraggiato e, quando Sensi ha conquistato il secondo penalty, non ci ha pensato su due volte: «Sono andato ancora più concentrato e deciso a mettere la palla dentro, ci sono riuscito e mi sento felice per avere firmato questa vittoria». Che potesse essere lui il protagonista della partita ce lo si poteva aspettare, visto che catturava tutte le attenzioni del pubblico: i tifosi del Cagliari non si sono dimenticati di Matri e gli hanno riservato un’accoglienza particolarmente dura, lanciando bordate di fischi ad ogni suo intervento; i supporter del Sassuolo, invece, erano curiosi di vederlo all’opera, visto che, fino ad ora, l’attaccante aveva avuto uno scarso minutaggio, finendo nelle gerarchie alle spalle di Falcinelli. La parola “riscatto” sembra essere, dunque, quella più azzeccata per descrivere la vittoria di mercoledì ed acquista ulteriore valore se si pensa che, fino a poche settimane fa, il destino di Matri sembrava portarlo verso Parma; la società, alla fine, ha preferito trattenerlo e mister Bucchi ha confermato di credere in lui. La volontà dell’allenatore è, chiaramente, quella di recuperare una punta d’esperienza come Matri, che, in un reparto offensivo parso fin qui terribilmente sterile, potrebbe rivestire un ruolo decisivo. La sua rete e la vittoria conseguente potrebbero segnare l’inizio di un

nuovo campionato per il Sassuolo: «Questo successo ci consente di guardare avanti con maggiore tranquillità, lo eravamo anche prima, ma ci mancava qualcosa di concreto per dare certezze a tutti noi. Ora possiamo proseguire con un pizzico di serenità in più».


 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista