Quotidiani locali

Vai alla pagina su Carpi calcio
Caliumi: «È un Carpi che mi piace molto Scommetto su Nzola»

Carpi Calcio

Caliumi: «È un Carpi che mi piace molto Scommetto su Nzola»

Il presidente: «In estate abbiamo cambiato tanto ma la squadra sta rispondendo alla grande. Avanti così»

CARPI Undici punti in sei partite, zone nobili della classifica e primo inghippo stagionale (il ko col Foggia) già alle spalle. L’inizio del campionato del Carpi è di quelli positivi e anche il presidente biancorosso Claudio Caliumi ne è consapevole: «Siamo più che soddisfatti perché abbiamo cambiato tanto - dice - ma allo stesso tempo abbiamo trovato ragazzi dediti al lavoro, nel pieno spirito che contraddistingue la nostra società. Il loro impegno settimanale, tra le altre cose, è l’arma in più». Non manca però un pizzico di rammarico: «Dispiace per l’infortunio di Bittante che per noi è un giocatore fondamentale, spero di rivederlo in campo al più presto. Intanto abbiamo la possibilità di testare e valutare altri elementi». Si diceva del riscatto dopo la sconfitta con il Foggia: «Andare a Chiavari, un campo da sempre ostico per noi, con quel tipo di ko alle spalle non era affatto semplice. La squadra, invece, ha dimostrato grande carattere e alla fine ha sfiorato la vittoria. Ma va bene così». Ora il Pescara di un certo Zdenek Zeman: «Una delle squadre più temibili della categoria, bisognerà coprirsi e ripartire come sappiamo fare. A prescindere dalle questioni puramente calcistiche voglio dire che per noi sarà un grande piacere ospitare un tecnico e una personalità come Zeman».

La speranza, tornando alle ripartenze, è quella di rivedere in campo Mbakogu: «Jerry è per noi un giocatore importante, questa non è una novità. In più ha iniziato davvero bene questo campionato e non a caso la sua assenza si è fatta sentire sabato scorso. Spero che torni presto e allo stesso tempo non vedo l’ora di vedere all’opera Nzola. In allenamento

mi ha fatto un’ottima impressione, arriva dalla Lega Pro ma sono convinto che potrà fare molto bene anche in serie B. Noi crediamo molto in lui». Per chiudere Caliumi punta lo sguardo al campionato: «Quattro o cinque squadre da serie A e grande equilibrio tra tutte le altre».
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro