Quotidiani locali

Azimut: con la Calzedonia è già sfida senza appello

Azimut: con la Calzedonia è già sfida senza appello

Stasera al PalaPanini (inizio ore 20,30) la gara unica dei quarti Modena vuole un posto nella final four di Coppa Italia. Diretta Rai Sport

MODENA «Questa sera vinciamo noi». Non ha alcun dubbio Marteen Van Garderen su quale squadra vincerà il quarto di finale e volerà alla final four di Coppa Italia. Modena-Verona (inizio gara ore 20.30 al Pala Panini, gara compresa nell'abbonamento stagionale) è già una partita fondamentale per la società gialloblù visto che, in caso di sconfitta, l'Azimut dovrebbe dire addio al suo secondo obiettivo stagionale dopo aver perso la Supercoppa italiana. Verona ha superato Milano negli ottavi di finale ed è una squadra estremamente pericolosa, ma Van Garderen tranquillizza tutti i tifosi. «Quello di questa sera è il match più importante di questo periodo. Sarà una è partita diversa e pericolosa. Ma noi ci stiamo allenando bene, siamo molto fiduciosi. Stimo studiando Verona, ma per prima cosa dobbiamo pensare a noi. Dobbiamo migliorare nel muro-difesa e nel contrattacco. Verona è una bella squadra, noi dovremo giocare una gara di alto livello, ma sono sicuro che vinceremo». L'olandese torna poi a parlare dell'esordio in campionato. «La prima vittoria in casa è stata bellissima. Entrare in campo e vedere il muro giallo dei nostri tifosi è stato emozionante. Sono soddisfatto del fatto che ho potuto aiutare i miei compagni. Bruno è un campione, riesce a farti entrare in partita nella modo più semplice possibile». Diretta su Rai Sport 1 o sulla web radio Unovolley.

ARBITRI E PRECEDENTI. Gli arbitri dell'incontro saranno La Micela e Braico. Nessun precedente tra le due squadre in Coppa Italia, mentre in generale sono 29 con 23 successi per i canarini e 6 per gli scaligeri. L'unico ex sarà Maxwell Holt, a Verona nella stagione 2009-10. La Snai vede nettamente favorita Modena, la cui vittoria è data a 1.22 contro il 3.90 del successo veneto.

SESTETTI. Non ci dovrebbero essere sorprese nel sestetto dell'Azimut, con Stoytchev che confermerà la formazione composta

da Bruno-Sabbi, Ngapeth-Urnaut, Holt-Mazzone, Rossini e Tosi come liberi. Il grande dubbio in casa Calzedonia è Djuric, solo stasera si scoprirà se potrà scendere in campo. Grbic dovrebbe scegliere Spirito-Stern (Djuric), Maar-Jaeschke, Birarelli-Pajenk con libero Pesaresi.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista