Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Impresa National Transports

Batte la Boschi Camopegine al tie break. Vittoria in tre set invece per Gelatiamo e Stadium

È una vera e propria impresa quella compiuta dalla National Transports, capace di battere in casa la favoritissima Campegine e conseguire la terza vittoria consecutiva. Vero che gli ospiti hanno dovuto sopperire all’assenza dell’opposto titolare Bartoli, ma anche Serafini non ha potuto schierare l’opposto Prato, confermando ancora Benincasa nel ruolo. Il match si decide al tie-break quando Dombrovski a caricare i compagni sulle spalle fino al 15-10 finale che fa esplodere le Marconi

GELATIAMO ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

È una vera e propria impresa quella compiuta dalla National Transports, capace di battere in casa la favoritissima Campegine e conseguire la terza vittoria consecutiva. Vero che gli ospiti hanno dovuto sopperire all’assenza dell’opposto titolare Bartoli, ma anche Serafini non ha potuto schierare l’opposto Prato, confermando ancora Benincasa nel ruolo. Il match si decide al tie-break quando Dombrovski a caricare i compagni sulle spalle fino al 15-10 finale che fa esplodere le Marconi

GELATIAMO ANDERLINI

Una partita perfetta per Anderlini Gelatiamo, che davanti al pubblico della Bombonera trionfa in 3 set contro l'Ama San Martino. I primi due set hanno una storia simile. Nel primo Anderlini parte bene e riesce a staccare gli avversari nella seconda metà. Sono 5 le lunghezze di differenza sul 15-20. Il set va a Gelatiamo 19-25. Stesso risultato per il secondo: un altro 19-25 in 22 minuti. Non fuggono, ma i modenesi rimangono sempre in testa anche nel terzo set. Al match point, errore al servizio di Ama S. Martino segna il 21-25 e la vittoria dell'Anderlini.

ANCHE MIRANDOLA VOLA

La Stadium vince con un netto 3-0 la sfida casalinga contro l’Opem Audax Parma. Per i ragazzi di Baratella di tratta del secondo successo consecutivo, il primo tra le mura amiche della nuova palestra Bonatti. La Stadium scende in campo con i fratelli Ghelfi sulla diagonale principale, Bertoli e Belli in banda, Persona e Rustichelli al centro, Managlia libero. I padroni di casa impongono fin subito il proprio gioco dominando il match.