Quotidiani locali

Il Carpi domani a Perugia Calabro: «Gara insidiosa»

Serie B. Il tecnico: «I dettagli faranno la differenza: nonostante la loro classifica restano una squadra di prima fascia. Partiranno forte, dovremo reggere l’urto»

Domani Perugia-Carpi. Appuntamento complicato per i biancorossi nostrani che dovranno guardarsi da diverse insidie. E’ vero che gli umbri sono in piena crisi, ma è altrettanto vero che in casa hanno un’occasione importante per rialzarsi. Aspetti che mister Antonio Calabro ha ben stampati in mente: «Al “Curi” – dice - dovremo essere tosti e in grado di ribattere alle scorribande dei nostri avversari. Arrivano da un periodo difficile e per il momento hanno offerto un campionato deludente, ma a mio parare hanno ancora tempo e possibilità per essere nuovamente protagonisti, non fosse altro per una classifica così corta. Mi aspetto dunque grande compattezza e attenzione. Attenzione in particolar modo all’inizio del primo e del secondo tempo quando, probabilmente, il Perugia cercherà di spingere al massimo. Da parte nostra dovremo sfruttare al meglio tutte le situazioni che si presenteranno. In questo senso saranno fondamentali i particolari: dai calci piazzati ai momenti della gara che gireranno in nostro favore. Come in ogni trasferta, ma più in generale in ogni partita di serie B, bisognerà adattarsi all’avversario». In difficoltà sì, ma quella umbra resta una formazione di prima fascia: «Assolutamente – conferma Calabro -, basta guardare la rosa per capire. Ma in una stagione come questa ci possono stare alti e bassi, capitano a tutti. L’importante è uscirne. Sappiamo comunque, qui a Carpi in particolare, che non è il singolo che ti fa vincere le partite. Serve compattezza e un’identità di squadra precisa, questo mix può esaltare un giocatore. Di preciso non saprei dire quali sono le difficoltà del Perugia, posso giudicare solamente quello che ho visto. Per una partita del genere, ad esempio, sarebbe stato importante un giocatore come Mbakogu, ma non sarà a disposizione. Per questo ho detto che sarà importante sapersi adattare, chi giocherà dovrà sfruttare le proprie caratteristiche e cercare di rendere al meglio in determinate situazioni di gioco». Rush finale da brividi: «Ora sono concentrato solo su domani. Detto questo aggiungo che dobbiamo solo preoccupiamoci di essere squadra in ogni gara. I punti possono arrivare sempre, anche quando meno te li aspetti…».

SITUAZIONE E ARBITRO Assenti Mbakogu e Jelenic,
sarà della partita Sabbione. Burocrazia ok e Calapai convocabile per il “Curi”. Perugia-Carpi, domani ore 15, sarà arbitrata da Sacchi di Macerata.


ANTICIPO A FROSINONE Questa sera si gioca Frosinone-Avellino, inizio ore 20,30.

Enrico Ballotti

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista