Quotidiani locali

calcio femminile. coppa emilia 

La Pgs Smile vince il derby con il Carpi

Le biancorosse poco ciniche sottoporta e le formiginesi ringraziano

La Pgs Smile supera di misura il Carpi in un match molto combattuto.

Sotto una pioggia battente è un primo tempo a senso unico con il portiere formiginese in evidenza aiutato anche da qualche imprecisione sottoporrà delle ospiti. La prima conclusione a rete è di Guidi al 14’ su torre di Maiola. Al 20' è Incerti a provare la battuta su assist di Maiola ma il pallone sfila a lato. Passa un minuto e Oro impegna il portiere alla deviazione in angolo su appoggio di Guidi. Sul corner Gandolfi non riesce con il tap in sul primo palo ad inquadrare lo specchio. Al 27' proteste vibranti per un fallo di mano di Corradini che anticipa Bergamini ma l'arbitro sorvola. Accelera il Carpi e alla mezz'ora Bergamini riesce ad inserirsi tra difensore e portiere in uscita ma il suo tocco si alza sopra la traversa. Al 35' gran destro di Maiola dopo bella azione manovrata ma il pallone termina sopra la traversa. Al 40' ancora decisivo l'estremo di casa a deviare in angolo un pallone ben calciato da Guidi. Passa un minuto e questa volta Incerti viene salvato dalla traversa su palla inattiva di Maiola, sulla palla si avventa Montanari ma il portiere blocca. Prima della fine del tempo Coppelli e Incerti hanno sui piedi la palla del vantaggio ma concludono sul portiere. La partita cambia ad inizio ripresa con le biancorosse che rimangono negli spogliatoi con la testa ed al primo giro di lancette la Pgs passa in vantaggio con un inserimento centrale di Lanzi che sorprende la difesa ospite. Reazione del Carpi che dopo pochi minuti rimette in parità l'incontro con una bel destro di Oro dal limite. Ma la formazione biancorossa non ha la giusta concentrazione e al 50' sbanda nuovamente concedendo la seconda conclusione a rete dell'incontro alle formiginesi che sfrutta il goal vittoria. Dopo il 65' le biancorossa riprendono a costruire gioco e creano almeno tre chiare occasioni d rete che avrebbero consentito di ribaltare l'esito del match ma prima Balestri poi Coppelli due volte non inquadrano lo specchio da posizione molto favorevoli. Ma le più limpide occasioni le biancorossa le creano negli ultimi 5
primi di gioco quando su due palle inattive Bergamini ed Incerti non riescono a superare il portiere biancoazzurro da pochi metri dalla linea di porta. Si chiude così con una sconfitta che rimette in discussione il passaggio alla fase successiva della Coppa Emilia di categoria.



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik