Quotidiani locali

Vai alla pagina su Carpi calcio
Carpi, Mbakogu ago della bilancia: con lui si vola

Carpi Calcio

Carpi, Mbakogu ago della bilancia: con lui si vola

La presenza in attacco del nigeriano vale 1,6 punti a partita Non segnava da oltre 2 mesi, in trasferta i gol sono tutti suoi 

L’importanza di essere Jerry Mbakogu. L’attaccante nigeriano è tornato al gol dopo due mesi e mezzo e ha regalato al Carpi un prezioso pareggio sul campo di Avellino. Risultato importante soprattutto perché necessario per dare continuità alla vittoria ottenuta contro il Parma. I biancorossi, d’altra parte, camminano con due andature differenti a seconda della presenza, o meno, del centravanti nato a Lagos in Nigeria. Senza Jerry sei partite condite da una vittoria (l’exploit contro l’Ascoli), tre pareggi e due sconfitte. Sei punti ottenuti per una scontata media di uno a gara. Discorso diverso, invece, quando Mbakogu è sceso in campo: cinque successi, tre pari e tre ko. Totale punti 18, media di 1,6 ogni novanta minuti. Ecco, i biancorossi non viaggeranno al doppio della velocità, ma poco ci manca. Tutto questo a prescindere dai gol che l’attaccante ex Padova e Juve Stabia segna o non segna. Il suo apporto, ne è consapevole chi vuole bene al Carpi, è a tutto tondo. Con il Parma, per esempio, ha avviato l’azione del raddoppio biancorosso. Altre volte ha servito l’assist vincente e anche domenica al “Partenio” quasi ha mandato a rete il collega Nzola. Per chiudere in curiosità. In trasferta, i biancorossi hanno segnato
solo tre gol, l’ultimo prima di Avellino era datato 16 settembre. Ebbene, lontano da casa l’unico a finire nella casella dei marcatori biancorossi è stato proprio Mbakogu che, comunque, ha avuto modo di andare a segno pure al “Cabassi” (centro inutile contro il Foggia). (e.b.)

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista