Quotidiani locali

Vai alla pagina su Carpi calcio
Il Carpi si arrende a Empoli trafitto su rigore

Carpi Calcio

Il Carpi si arrende a Empoli trafitto su rigore

Un penalty di Donnarumma allo scadere del primo tempo condanna i biancorossi al Castellani

EMPOLI 1

CARPI    0

EMPOLI (3-5-2): Provedel; Simic, Romagnoli, Veseli; Di Lorenzo, Lollo (63' Zajc), Bennacer, Krunic, Pasqual; Caputo (90' Ninkovic), Donnarumma (79' Castagnetti). All. Vivarini.

CARPI (3-5-2): Colombi; Sabbione, Brosco, Poli; Pachonik, Verna, Giorico (62' Saric), Hraiech (46' Belloni), Pasciuti; N'Zola (72' Malcore), Mbakogu. All. Calabro.

ARBITRO: Serra di Torino

RETI: 43' Donnarumma rig.

NOTE: ammoniti 43' Poli (C), 78' Di Lorenzo (E), 87' Pasciuti (C)

EMPOLI. Un rigore di Donnarumma consente all' Empoli di battere 1-0 il Carpi al 'Carlo Castellanì. Una gara certamente non bella, decisa al 44' del primo tempo dal penalty che si è procurato e ha battuto l'attaccante azzurro. L' Empoli ha faticato poco per avere in mano il controllo del match: tra l'altro il tecnico Vivarini aveva proposto per la prima volta in cabina di regia l'algerino Bennacer al posto di Castagnetti, con ottimi risultati. Si è fatto sentire anche il rientro di capitan Pasqual sulla sinistra. L'ex Romagnoli ha guidato la difesa senza problemi, mai in difficoltà Provedel che si è limitato alla ordinaria amministrazione. Davvero poche le occasioni da segnalare per il Carpi, mentre dalla parte dell' Empoli, come sempre, a emergere la forza esplosiva di Caputo che più di una volta è andato al tiro. Vicino al gol anche Simic, sugli sviluppi di una palla inattiva il suo colpo di testa ha sfiorato il palo. Poi al 43' del primo tempo l'azione personale di Donnarumma che ha deciso il match: Poli lo stende in scivolata in piena area, rigore netto e furbamente cercato dall'attaccante. Lo stesso giocatore è andato sul dischetto per battere, spiazzandolo, Colombi tra i pali. Un successo importante per l' Empoli che nelle ultime sette gare aveva vinto in casa solo col Cesena. Tre punto che portano gli azzurri a tornare a sfiorare la vetta della serie B.

CLASSIFICA. La classifica del campionato di Serie B dopo gli incontri odierni validi per la 18/a giornata. Parma e Frosinone 30 punti; Empoli, Bari e Palermo 29; Cittadella 28; Cremonese e Venezia 27; Carpi 24; Perugia, Salernitana, Novara e Spezia 23; Entella, Avellino, Brescia, Pescara e Cesena 21; Ternana, Pro Vercelli e Foggia 18; Ascoli 15. Bari e Palermo con una partita in meno.  

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon