Quotidiani locali

Vai alla pagina su Carpi calcio
Colombi: «Ci siamo regalati un bel Natale»

Carpi Calcio

Colombi: «Ci siamo regalati un bel Natale»

Il portiere del Carpi, protagonista della vittoria a Cittadella, si conferma ad alti livelli: una sola insufficienza in 20 partite

L’importanza di essere Simone Colombi. Il portiere biancorosso in questa stagione si sta ritagliando un ruolo sempre più importante. La prova provata è arrivata proprio giovedì sera contro il Cittadella. Almeno quattro o cinque interventi che hanno permesso al Carpi di portare a casa la vittoria. Spettacolare, in particolar modo, la parata ad una mano sulla bordata da lontano di Bartolomei. Tipologia differente, ma comunque efficace e particolare, la chiusura di piede nei primissimi minuti di gara. Insomma uno show tra i pali per tutti i gusti e soprattutto in tutte le salse. In stagione, Colombi ha tolto in altre occasioni le castagne dal fuoco alla squadra. In dote, quasi sempre, sono arrivati punti importanti. Vittoria la prima in casa contro il Novara, vittoria a La Spezia (grandi parate su Granoche) e vittoria con la Salernitana (Gatto da pochi metri, Odjer da lontano). Il portiere bergamasco, i più attenti ricorderanno, è poi stato decisivo anche a Vercelli. A referto, al “Piola”, finiscono la chiusura sul flipper terminato con un colpo di petto ravvicina di Morra e una respinta sulla successiva conclusione di Konate. Il tutto, e si sta parlando solamente delle giornate di grazia, per arrivare alla già ampiamente citata sfida di Cittadella. Quella che ha lasciato l’amaro in bocca, e non poco, alla formazione veneta guidata da mister Venturato. “Ci siamo regalati une bel Natale! Bravi tutti!” così scriveva lo stesso Colombi sui social nella giornata di ieri. Merito anche dei suoi guantoni che hanno tenuto al sicuro la porta biancorossa. La media dei voti della Gazzetta di Modena va di pari passo con le parate del numero 22 cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta e alla seconda esperienza a Carpi. Un’interessante punteggio di 6,3 frutto delle venti presenze di questa prima parte di campionato. I giudizi sono praticamente tutti positivi, spiccano ovviamente quelli legati alle gare con Spezia e Cittadella (doppio 7,5), ma non sfigurano nemmeno i 7 arrivati con Novara, Salernitana, Pro Vercelli e, nonostante la sconfitta, Empoli. Una sola eccezione in questa miriade di voti ben sopra la sufficienza è il 5 rimediato a Perugia. Quel pomeriggio rappresenta l’unica giornata negativa del portiere trascinato,
si fa per dire, anche dalla prestazione da dimenticare del resto della quadra. Due errori sui primi due gol degli avversari che restano solamente un piccolo neo in un campionato che per il momento è da incorniciare e che, forse, è il migliore della giovane carriera di Colombi.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro