Quotidiani locali

Vai alla pagina su Sassuolo calcio
Crotone, Samp, Inter: il Sassuolo di Iachini e un tris benedetto

US Sassuolo Calcio

Crotone, Samp, Inter: il Sassuolo di Iachini e un tris benedetto

Serie A. Tre successi consecutivi per firmare una svolta che ha permesso ai neroverdi di staccarsi dalla paura

Nove punti sui dodici disponibili, tre vittorie consecutive una striscia positiva che ha messo le ali al Sassuolo. Dall’arrivo di Beppe Iachini la squadra neroverde ha cambiato bruscamente rotta. 11 punti nelle prime 14 giornate nella gestione Bucchi, con tre successi, due pareggi e ben nove sconfitte con appena otto reti segnate una sola delle quali in casa. La prima con Iachini, a Firenze, ha significato la decima sconfitta quella che, per ora, è rimasta l’ultima. Perchè poi il Sassuolo ha superato per 2-1 il Crotone, battuto a domicilio la Sampdoria a Marassi per 0-1 e, con lo stesso risultato, ha conquistato i tre punti anche contro l’Inter al Mapei Stadium che prima dell’arrivo di Iachini aveva portato in dote due striminziti pareggi a reti bianche contro Genoa e Chievo Verona. Il Sassuolo, tra l’altro, con l’arrivo di Iachini ha sistemato la fase difensiva: dopo il ko di Firenze con il 3-0 subito dalla formazione di Pioli, il Sassuolo ha segnato 4 reti subendone una soltanto, dunque nelle ultime quattro partite la squadra neroverde ha segnato 4 volte subendo altrettante reti, con una differenza reti pari a zero. Tre vittorie consecutive, nove punti in classifica: un ciclo positivo senza il quale il Sassuolo sarebbe piombato in piena zona retrocessione. Complice il ritmo tutto sommato più che dignitoso delle ultime della classe, infatti, Benevento a parte tutte sono pienamente in corsa e naturalmente anche il Sassuolo non è affatto fuori dalla zona pericolosa. Attualmente la truppa di Iachini è a più cinque dalla zona pericolo, con 20 punti rispetto ai 15 di Spal e Crotone e ai 13 dell’Hellas Verona. A quota 17 ci sono poi Genoa e Cagliari, mentre a 21 c’è il Chievo Verona che è stato risucchiato indietro nelle ultime giornte, a pari dello stesso Cagliari. In pratica basta poco per rialzarsi e altrettanto poco per tornare a trovarsi in piena lotta per evitare gli ultimi tre posti in graduatoria. Sabato, nell’ultima giornata di andata, il Sassuolo farà visita alla Roma di Eusebio Di Francesco, mentre le altre squadre che navigano nei bassifondi avranno sfide non semplici, come Verona-Juventus, Crotone-Napoli,
Sampdoria-Spal, Atalanta-Cagliari e Torino-Genoa, il Chievo va invece a Benevento per una sfida più semplice. I nove punti, dunque, sono serviti a scattare e a lasciarsi indietro diverse avversarie, ma il cammino versi la salvezza è ancora lungo.

Paolo Seghedoni

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon