Quotidiani locali

PROMOZIONE. Alla PGS SMILE FORMIGINE il derby con Magreta 

SBM di lusso, bene Medolla, cadono I Giganti

Ennesimo ko stagionale in Promozione, nel Girone B per gli Schiocchi Ballers Sassuolo che cedono 82-78 contro il Casina dopo una partita combattutissima. Non basta un monumentale Alessandrini (31 con...

Ennesimo ko stagionale in Promozione, nel Girone B per gli Schiocchi Ballers Sassuolo che cedono 82-78 contro il Casina dopo una partita combattutissima. Non basta un monumentale Alessandrini (31 con 5 triple), assieme a Sassi (17) e Petrella (13), troppo soli contro i locali.

Torna al successo nel derby la PGS Smile Formigine 63-61 contro Magreta. Macchelli (18) superlativo nella prima parte per la PGS, Galloni (20) propizia il recupero di Magreta, ma Gasparini (24) mette i canestri decisivi per Magreta nel finale. PGS che risale al terzultimo posto con questo successo.

Nel Girone C comincia bene il 2018 per la PT Medolla che batte 66-58 l’Horizon e lancia l’inseguimento alle prime tre in classifica, tutte vincenti contro squadre modenesi.

Soffre la Libertas a Finale Emilia dove ha la meglio solo per 60-65, in un testacoda che a lungo rischia di diventare un tranello per la capolista.

Dominio Diablos invece contro la NBM Mirandola (88-56) che in una gara a senso unico castigano i verdi mirandolesi apparsi ancora in vacanza. Infine netto il successo fra le prime anche per il Masi che espugna 47-75 il campo del Nazareno Carpi (Si.Goldoni 9, Sa.Goldoni e Foroni 8) in una partita che al 10’ (5-20) ha già espresso i valori in campo.

Più combattuta la partita con cui i Giganti (Bernardelli 23, Scattolin e Vellata 9) cedono 62-53 a Crevalcore. I modenesi che non hanno grandi punti nelle mani dopo aver chiuso la prima metà sotto 27-20, sfruttano un Bernardelli in serata per il 36-36, prima che Lelli riapra con un break di 7 punti un divario che risulterà definitivo.

Il “trofeo” di giornata va invece senza dubbio alla SBM Modena (Benati 16, Manzotti 12, C.Monari 11, Manfredini 10) che supera con una gran prova 70-62 il Montevenere,
abbandonando la coda della classifica. La zona 3-2 dei gialli ribalta nella ripresa il risultato sfruttando la grande verve offensiva di squadra in attacco (+16 al 35’), quando nel finale Montevenere rientra, Corradi e Manzotti dalla lunetta chiudono la partita. (f.mor.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon