Quotidiani locali

Vai alla pagina su Sassuolo calcio
Visite e firma: il Sassuolo  accoglie Lemos

US Sassuolo Calcio

Visite e firma: il Sassuolo accoglie Lemos

Il difensore preso dal Las Palmas in prestito con diritto di riscatto: operazione da 7 milioni

SASSUOLO Il prestito fino a giugno costerà al Sassuolo un milione di euro più altri sei, se i neroverdi decideranno di esercitare il diritto di riscatto: con un investimento complessivo di sette milioni, Mauricio Lemos è il nuovo difensore del Sassuolo. Ieri il Las Palmas, con una nota pubblicata sul sito, ha ufficializzato il “principio di accordo” col Sassuolo, che sarà ratificato in giornata, quando il centrale uruguaiano avrà sostenuto le visite mediche e firmato per la nuova squadra. L’operazione che porta il centrale sudamericano dalla Spagna all’Italia ha vissuto una discreta accelerazione nello scorso fine settimana, con il Sassuolo che ha deciso di stringere i tempi per vanificare i tentativi della concorrenza, Genoa in testa. Dietro la determinazione del Sassuolo, secondo diversi osservatori di mercato, ci sarebbe la Roma e non  la Juve. Questi gli scenari futuribili: quello che conta, per il presente, è che il Sassuolo aggiunge un centrale al reparto difensivo, sguarnito dall’addio di Cannavaro, dal passaggio di Gazzola al Parma e dall’infortunio di Letschert. Proprio il numero complessivo delle assenze in difesa costringerà Carnevali a concludere almeno un’altra operazione per la retroguardia prima della conclusione della sessione di riparazione. I nomi restano quelli di Andelkovic, Sala e Dickmann per tamponare anche la falla sul lato destro della difesa. Secondo Sky Sport il Sassuolo avrebbe fatto un altro sondaggio per Babacar: il senegalese resta una pista molto complicata, e non solo per la concorrenza di Crystal Palace e Roma. Proprio i giallorossi potrebbero decidere di investire una parte delle entrate che deriverebbero dalle probabili cessioni di Emerson e Dzeko: una rinnovata disponibilità economica che riaccende la suggestione Berardi. Ma anche per il talento calabrese dovrebbe valere il discorso che la società neroverde ha già esplicitato sulla trattativa Politano-Napoli:

a gennaio non parte nessuno. La salvezza, infatti, non è ancora acquisita e più che a smobilitare la società neroverdi deve badare a puntellare la rosa a disposizione di Iachini per trascorre una seconda parte di stagione senza i patemi d’animo del girone d’andata.

 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon