Quotidiani locali

La capolista rimonta il Maranello

Ospiti avanti con un grande gol di Damiano, il Campagnola rovescia il risultato

CAMPAGNOLA. Il Campagnola, alla terza vittoria consecutiva, sconfigge 2-1 il Maranello rimontando lo svantaggio iniziale. Pronti via e dopo soli trenta secondi Carvisiglia è lanciato a rete, ma la sua conclusione è centrale e non impensierisce l’estremo difensore Gargiulo. Il Maranello passa in vantaggio al 13’: traversone dalla sinistra per Damiano, controllo e bordata col mancino ad incrociare. Il pareggio arriva dopo soli sei minuti: un gran pressing alto porta al recupero palla dentro l’area di rigore, con pallone rimesso in mezzo rasoterra invitante per Carvisiglia: colpo di tacco e rete che si gonfia, beffando Gargiulo. Al 34’ sfugge il pallone a Scappi, Damiano arriva come un falco e lo supera, il portiere commette fallo ed è solo ammonito fra le proteste degli ospiti.

Si riparte dopo l’intervallo e al 52’ il Campagnola ribalta il risultato: un pallone messo in mezzo da sinistra taglia tutta l’area del rigore e arriva al limite dell’area dal lato opposto, dove Prandi, lasciato solo, ha tutto il tempo per entrare in area ed infilare il pallone all’incrocio dei pali. Quando manca all’incirca un quarto d’ora due occasioni clamorose: prima è Tagliani a divorarsi la palla del pareggio, sparando alle stelle un rigore in movimento dopo un batti e ribatti in area.

Due minuti dopo è Ferrari a non chiudere la partita sciupando un contropiede. E sul capovolgimento di fronte si rischia la beffa: incomprensione Scappi- Bellei, che con un colpo di testa all’indietro rischia il patatrac, ma il classe ’99 tra i pali smanaccia e salva i suoi.



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori