Quotidiani locali

Vai alla pagina su Sassuolo calcio
Sassuolo, alla fine arriva solo Babacar. Politano resta

US Sassuolo Calcio

Sassuolo, alla fine arriva solo Babacar. Politano resta

Falcinelli va in prestito alla Fiorentina. L’interista Pinamonti rifiuta il trasferimento, non si concretizzano Farias e Parigini

Il Sassuolo, nell’ambito di un mercato piuttosto povero quanto ad affari, si è preso la ribalta proprio sul rush finale dov’è accaduto di tutto e di più.

POLITANO SFUMA SUL GONG

A meno di un’ora e mezza dal gong del mercato Politano, nonostante i ripetuti assalti del Napoli, era rassegnato a dover restare a Sassuolo. Proprio in extremis ecco un primo colpo di scena a smentire le dichiarazione del pomeriggio di Carnevali che di fatto toglieva dal mercato Politano (“il ragazzo resta, non ci sono possibilità di una cessione”). Ma si sa, sul mercato mai dire mai. Tant’è che intorno alle 22,30 il Napoli ha giocato l’ultima carta, che pareva potesse essere quella vincente ma il Sassuolo ha rifiutato anche l'offerta di 28 milioni più 1 di bonus. Il motivo? L'operazione avrebbe comportato l'acquisto da parte dei neroverdi di Diego Farias dal Cagliari - e qui non c'era accordo tra i club -  per un corrispettivo di 8 milioni. In ogni caso, tirando la trattativa fino agli ultimi minuti (era stato inserito anche il prestito di Ounas), non ci sarebbero stati comunque i tempi tecnici per depositari i contratti.

PRESO BABACAR

Ricapitolando: a parte Lemos, arrivato per rimpiazzare Cannavaro, ieri il Sassuolo ha definito una sola operazione in entrata ingaggiando l’attaccanti Khouma Babacar (’93) dalla Fiorentina. Un giocatore di grande talento che, sulla carta, va a rinforzare il reparto più debole della rosa neroverde. Babacar è stato scambiato con Diego Falcinelli che finisce alla Fiorentina in prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni. Babacar (39 gol in tre anni e mezzo in maglia viola) arriva a Sassuolo con un paio d’anni di ritardo: all’epoca Di Francesco lo aveva chiesto, ma il prezzo era proibitivo. Ora si sono presentate le condizioni giuste per mettere le mani sul 24enne centravanti senegalese, messo ai margini da Pioli nella Fiorentina, che arriva in prestito con obbligo di riscatto a 10 milioni. Con il club viola che si assicura una percentuale sulla futura rivendita e oggi sarà presentato ufficialmente.

PINAMONTI RIFIUTA

Oltre a Babacar l’altro attaccante in entrata doveva essere Andrea Pinamonti: sembrava tutto fatto per il 19enne attaccante dell’Inter (5,5 milioni più bonus con diritto di recompra ai nerazzurri per il doppio oltre al cartellino del giovane Valietti) ma a due ore dalla chiusura del mercato il trasferimento è stato bloccato. Ufficialmente dallo stesso Pinamonti. A quel punto il Sassuolo si è buttato su Vittorio Parigini, esterno del Benevento di proprietà del Torino, ma ormai era troppo tardi per imbastire una trattativa.

LIROLA NEROVERDE

Nella lista degli acquisti di giornata va inserito Pol Lirola: dopo il prestito di diciotto mesi, ieri il terzino spagnolo è stato acquisito a titolo definitivo dal Sassuolo per 7,5 milioni (pagabili in quattro esercizi). Lirola lascia così la Juventus a tre anni di distanza dal suo approdo dalle giovanili dell'Espanyol. Con la Juventus definito anche l’arrivo a giugno di Alessandro Tripaldelli, 18enne terzino sinistro della Primavera bianconera. La Juve si terrà il diritto di recompra.

MATRI RESTA, SCAMACCA IN B

Resta a Sassuolo anche Alessandro Matri: dopo le sirene estive provenienti da Parma, il “mitra”si è convinto ad allungare il contratto con il Sassuolo nonostante l’arrivo nel reparto offensivo di un rinforzo del calibro di Babacar che si aggiunge a Berardi e Politano per una batteria di attaccanti di tutto rispetto. Oltre a

Falcinelli ieri ha salutato la compagnia Gianluca Scamacca: l'attaccante classe '99 è andato in prestito alla Cremonese. Con lui anche Sbrissa. Pierini non va a Cesena: Iachini ha deciso di trattenerlo come quarto esterno in rosa.



 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori