Quotidiani locali

PROMOZIONE GIRONE C 

Fanton: «Non si molla, il Ravarino è vivo e crede nella salvezza»

«La squadra è viva, lotteremo fino alla fine». Filippo Fanton non vuole che il Ravarino abbandoni le speranze dopo l’1-2 interno con il Conselice. «Domenica è stata una partita strana, in cui non mi...

«La squadra è viva, lotteremo fino alla fine». Filippo Fanton non vuole che il Ravarino abbandoni le speranze dopo l’1-2 interno con il Conselice. «Domenica è stata una partita strana, in cui non mi sarei accontentato del pareggio - analizza l’allenatore biancoblu - eppure abbiamo perso. A livello di gioco abbiamo dimostrato di stare bene e stiamo recuperando giocatori da infortuni e squalifiche. Domenica prossima contiamo di essere al completo». In programma la trasferta sul campo del Faro Gaggio, dopo il pari (1-1) dell’andata. I biancoblu non vincono dalla prima giornata di ritorno, quando calarono il poker (4-0) allo Sporting Argenta, ultimo a quota zero. Da allora due pari e due sconfitte hanno complicato il cammino all’unica modenese del girone C di Promozione. «Già dall’inizio del torneo avevamo deciso di non fare il passo più lungo della gamba - prosegue il tecnico - cercando di porre le fondamenta, creando la Juniores e allargando lo staff. Perdere non piace a nessuno, ma avevamo messo in preventivo che sarebbe stato difficile». La squadra è quintultima a 24 punti, tre in meno della salvezza diretta. «Lottiamo per non retrocedere – conclude

Fanton - e proveremo a farcela senza playout. Se li dovremo fare, allora li affronteremo nel migliore dei modi. Sono da 13 anni a Ravarino e ho sempre detto di essere pronto a fare un passo indietro senza rancore, ma sento assolutamente la fiducia della società». (g.f.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon