Quotidiani locali

Vai alla pagina su Modena calcio
Romano Sghedoni: «Aiuterò due bravi ragazzi»

Modena Calcio

Romano Sghedoni: «Aiuterò due bravi ragazzi»

«Ho incontrato Galassini e Morselli e mi sono piaciuti. Loro sono il futuro, spero che Amadei ci ripensi» 

Romano Sghedoni ha accettato di partecipare e supportare il progetto del nuovo Modena assieme a Galassini e Morselli, su richiesta di Romano Amadei. Il patron dell’Immergas abbandona, Romano Sghedoni che farà?

«Intanto - dichiara Mister Kerakoll - mi auguro che Romano stia scherzano o almeno non dica sul serio anche se mi aveva anticipato qualcosa.

Ho consciuto quei ragazzi mercoledì e mi sono piaciuti tanto. Paolo Galassini e Gianlauro Morselli sono anche amici dei miei figli e io ho una grande considerazione dei miei figli: se sono loro amici vuole dire che sono brave persone. L’impressione che ho avuto anche direttamente dopo averli conosciuti.

C’è tanto da fare, siamo molto indietro, ma non vedo tutta questa fretta anche se so anche io che quando una cosa è fatta non è più da fare. Il ruolo mio e di Romano è quello di due soci a termine, con un impegno di tre anni anche perchè l’età non ci permette di esporci di più. Si sta creando una società un po’ strana sempre che vada a buona fine. Spero che Amadei torni sui suoi passi, intanto sentirò Galassini e Morselli perchè bisogna piacersi tutti per costruire qualcosa in società. Io non li conscevo prima di mercoledì, ma mi hanno fatto una gran bella impressione».

«Poi - precisa Romano Sghedoni - è bene sapere che comunque non sono Romano Sghedoni e Romano Amadei che possono salvare il Modena. Io ho appena compiuto (il primo febbraio) 80 anni, Galassini e Morselli ne hanno cinquanta. Loro sono il futuro e quello che conta per il Modena Calcio è che nasca una società formata da persone giovani. Io posso solo dare una mano a cominciare, impegnarmi per qualche anno e sostenerli anche in un progetto di una società formata da diversi soci, di persone serie, moralmente sane, perchè così, il giorno che Romano Sghedoni

dovesse uscire, non se ne accorgerebbe nessuno.

Fidatevi, è meglio per il Modena perdere Sghedoni o Amadei che Galassini e Morselli: noi siamo il passato, loro possono garantire un futuro. Mi dispiace per la decisione di Amadei, spero che possa rientrare». (p.v.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori