Quotidiani locali

Vai alla pagina su Modena calcio
Nuovo Modena, il gruppo Samorì nasce il 1° marzo

Modena Calcio

Nuovo Modena, il gruppo Samorì nasce il 1° marzo

Il professionista rappresenta una cordata composta da quattro imprenditori modenesi e uno fuori provincia

MODENA Chi sperava in un immediato ritorno di fiamma da parte del duo Galassini-Morselli o magari di Romano Amadei deve, almeno per ora, mettersi il cuore in pace. La rinascita del Modena non passerà da queste figure imprenditoriali o almeno non la farà nell’immediato.

Non si registrano infatti nuovi contatti tra le parti dopo che nel pomeriggio di sabato un comunicato targato Rosselli, il secondo della serie, aveva messo fine ogni tipo di soluzione. “L’auspicio rimane che anche altri nuovi soggetti possano impegnarsi per il bene di una nuova realtà sportiva a Modena”, con questa frase si chiudeva la nota del club rossonero. Stoppate dunque anche le dichiarazioni di Amadei, che già aveva fatto un passo indietro, e pure di Sghedoni, l’unico a non aver abbandonato la nave e anche l’uomo che potrebbe ricucire gli strappi. I due Romano, infatti, si erano detti pronti a sostenere i più giovani colleghi per mettere in moto il sistema calcio gialloblù. A questo punto si attendono novità per una querelle che rischia seriemente di essere arrivata in un vicolo cieco.

Le aspettano i tifosi e le aspettano in Piazza Grande dove l’Amministrazione è ovviamente spettatore interessato; il Comune dovrà, volente o nolente, recitare un ruolo attivo nel caso in cui la situazione di stallo generale dovesse proseguire. Mentre questa strada sembra ormai interrotta, non si può di certo dire la stessa cosa per quanto riguarda il progetto legato a Gianpiero Samorì. L’avvocato modenese sarebbe infatti il rappresentante di un non precisato gruppo di imprenditori che da tempo avrebbero messo nel mirino il Modena che verrà.

Si tratterebbe di quattro industriali del territorio oltre ad una quinta figura proveniente da fuori provincia. L’esperto professionista, come da lui stesso sottolineato, non dovrebbe essere parte integrante di questa “cordata”, ma sarebbe stato convocato per sbrigare le faccende burocratiche per arrivare alla costituzione di una società. Proprio in questo senso sembra già essere stata fissata una data per la creazione ufficiale di questo nuovo sodalizio: il primo di marzo. Per l’inizio del prossimo mese, dunque, dovrebbero arrivare novità anche per

quello che ormai è stato ribattezzato come “Gruppo Samorì” che finalmente scoprirà le carte ufficializzando i nomi degli imprenditori coinvolti, profili che ora come ora sono ancora top-secret. Insomma, la strada per la rinascita del Modena appare ancora decisamente lunga.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon