Quotidiani locali

Vai alla pagina su Carpi calcio
Il Carpi travolto a Foggia 3-0. Calabro non rischia

Carpi Calcio

Il Carpi travolto a Foggia 3-0. Calabro non rischia

Mazzeo e Kragl (doppietta) abbattono la resistenza dei biancorossi

FOGGIA-CARPI 3-0

FOGGIA (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese, Martinelli; Gerbo, Agnelli, Greco (77′ Scaglia), Deli (63′ Zambelli), Kragl; Nicastro (69′ Duhamel), Mazzeo. A Disp.: Noppert, Fedato, Beretta, Rubin, Floriano, Celli, Ramè, Calabresi. All.: Stroppa.

CARPI (4-4-2): Colombi; Pachonik, Poli, Ligi, Di Chiara; Pasciuti (62′ Calapai), Verna, Mbaye, Garritano (83′ Jelenic); Concas (45′ Nzola), Melchiorri. A Disp.: Serraiocco, Capela, Sabbione, Giorico, Malcore, Palumbo, Bittante, Saric, Calapai, Saber. All.: Calabro.

ARBITRO: Pinzani di Empoli

RETI: 20′ Mazzeo, 42′ e  57′ Kragl

NOTE: ammoniti Pasciuti, Poli e  Deli (F)

FOGGIA Un Foggia rullo compressore, liquida la pratica Carpi con un netto 3-0 e sale ancora in classifica, raggiungendo quota 34 punti. Al 20' un preciso cross dalla sinistra consente a Mazzeo di battere a rete di testa e portare in vantaggio il Foggia. Al 42' il raddoppio dei padroni di casa: punizione da circa 25 metri battuta con una rasoiata forte e precisa da Kragl che si insacca alla sinistra del portiere, vanamente proteso in tuffo. Nella ripresa, al 49' l'unica azione pericolosa del Carpi con Varna che viene anticipato prima che possa battere a rete da pochi metri da un recupero

prodigioso di Martinelli. Al 57' Deli si libera in area di tre avversari e cede palla a Kragl che insacca con un potente e preciso diagonale alla sinistra del portiere.

A fine partita la società ha ribadito la fiducia a mister Calabro: "Il tecnico non era, e non è, in discussione".

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro