Quotidiani locali

Vai alla pagina su Sassuolo calcio
Tra il Sassuolo e la tifoseria il rapporto è ai minimi termini

US Sassuolo Calcio

Tra il Sassuolo e la tifoseria il rapporto è ai minimi termini

Guardando gli spalti di Sassuolo-Lazio c’era di che rattristarsi. Tra trasferte vietate, addii e scioperi del tifo Mapei Stadium mai così deserto e "silenzioso"

SASSUOLO Guardando gli spalti di Lazio-Sassuolo c’era di che rattristarsi. Passi per il freddo, che ha indotto molti dei 5281 abbonati neroverdi a restarsene a casa davanti alla televisione. Trasferta vietata anche ai tifosi della Lazio per la decisione dell'Osservatorio e dunque curva ospiti semivuota. Il tutto ha prodotto un tifo da teatro, quasi fosse una partita a porte chiuse. Desolante, in particolare, il colpo d’occhio della curva riservata ai tifosi neroverdi: assenti gli ultras Curva Nord (che da inizio febbraio hanno deciso di disertare tutte le partite del Sassuolo in protesta contro la società), erano presenti solo alcuni esponenti del Club Sasol ma con gli striscioni rovesciati, in segno di disapprovazione verso l’atteggiamento dei giocatori neroverdi che

non hanno salutato i tifosi dopo la partita di Bologna. In un comunicato il Club Sasol ha deciso anche di non organizzare la trasferta di domenica a Verona contro il Chievo. Dunque niente pullman, chi vorrà essere al Bentegodi dovrà organizzarsi autonomamente.


 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro