Quotidiani locali

Ferrari quarto degli italiani nella “Vasaloppet”

Il fondista di Frassinoro nei migliori 100 della classica svedese dove il grande Tonino Biondini fu 70°

Si è disputata ieri sulle nevi svedesi la Vasaloppet, la granfondo più temuta e più partecipata al mondo. Al via 16400 concorrenti provenienti da tutte le nazioni, tra cui anche i nostri atleti Italiani del Team Trentino Robinson Trainer di cui fa parte l’atleta di casa Francesco Ferrari alla sua prima esperienza su questo percorso della distanza di 90 km da Salen a Mora sulle tracce antiche del Re e condottiero Vasa.

Col tempo di 4 ore e 41 minuti Francesco ha chiuso al 97esimo posto, quarto fra gli italiani in gara, preceduto da De Bertolis e Brigadoi, compagni del Team, e dell’avversario Bosin, disputando i primi 60 km assieme ai primi, addirittura quarto al traguardo sprint poi, in seguito ad una crisi di fame (l’incubo dei fondisti che praticano le lunghe distanze) ha dovuto raccogliere tutte le forze per arrivare entro i primi 100 concorrenti.

Ottimo risultato per questa prima prova così impegnativa nonostante un fastidioso inconveniente occorso a Ferrari durante la trasferta e che sicuramente ha condizionato il risultato finale. All’arrivo all’aeroporto di Oslo gli è stato infatti comunicato lo smarrimento del bagaglio che non è ancora giunto a destinazione. A poche ore dalla partenza della gara Francesco si è ritrovato solo con gli sci e le racchette ed i compagni di squadra si sono prodigati prestandogli tutto il resto per poterlo mettere nelle condizioni di correre questa sua gara il cui esito ha sicuramente risentito dello stress che da giovedì si è concluso solo oggi dopo la linea del traguardo. Ma fondisti si sa che sono dei duri quindi bravo ancora il frassinorese. Solo Tonino Biondini, di Frassinoro anche lui e grande campione del passato, aveva fatto meglio piazzandosi al settantesimo posto in una edizione della Vasaloppet degli anni 70.

Ancora poche gare per giungere alla fine di questa stagione

che ha regalato tante soddisfazioni e tante vittorie per questo meraviglioso sport che Ferrari prepara con allenamenti durissimi e tanta passione fra Appennino e Alpi insieme al compagno di squadra Mauro Brigadoi seguiti passo per passo dall’allenatore Mirko Filippi.



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro