Quotidiani locali

Azimut, buone notizie: Sabbi è pronto

Azimut, buone notizie: Sabbi è pronto

Volley. «E' stato un percorso noioso e difficile, ma alla fine ho ottenuto ciò che mi mancava di più, tornare in campo»

Si ritroverà questa mattina l'Azimut Modena per dare il via ufficiale alla corsa scudetto, con il primo allenamento all'interno del Pala Panini in preparazione della sfida di domenica prossima contro Milano. Sarà infatti la Revivre l'avversario dei canarini nei quarti di finale, che si giocheranno al meglio delle tre gare. La Superlega ha avuto il suo atto conclusivo domenica, con l'ultima giornata di regular season che ha visto la vittoria dell'Azimut sul campo di Padova. Finalmente si inizia a fare sul serio, con il tricolore 2018 che sarà l'obiettivo della magnifiche otto squadre che hanno conquistato i playoff. La griglia dice che Modena parte al terzo posto, con Perugia e Civitanova che avranno i favori del pronostico per la conquista dello scudetto. L'Azimut però vuole sorprendere, anche perché nel corso della stagione ha dimostrato in più occasioni di avere tutte le carte in regola per imporsi sulle rivali più accreditate per il titolo. Motivazioni che crescono in casa gialloblù perché Bruno e Ngapeth sono animali da playoff, fuoriclasse che quando si alza la posta in palio riescono sempre a fare la differenza; ma soprattutto perché l'infermeria gialloblù sta iniziando a svuotarsi. Tosi è tornato a calcare il campo da gioco, Mazzone continua positivamente il suo lavoro per rimettere in sesto la caviglia e Sabbi, finalmente, ha iniziato a riprendere confidenza con il pallone. Stoytchev in settimana si era sbilanciato sull'opposto dicendosi fiducioso per un suo recupero per domenica e, ieri, è arrivata la conferma dello stesso interessato.

«E' stato un percorso noioso e difficile ma alla fine ho ottenuto ciò che mi mancava di più, tornare in campo. Grazie ad Elisa De Santis e al prof. Giuseppe Porcellini, oltre a tutto lo staff medico Modena Volley».

Queste le parole piene di gioia di Sabbi, affidate ai social network, fermo ai box per un problema alla spalla dalla semifinale di final four di Coppa Italia. L'ex giocatore di Molfetta aumenterà il ritmo di allenamento in questa settimana, anche se sarà difficile vederlo titolare già domenica per gara 1. Ma il suo recupero è una notizia fantastica per l'Azimut, una

di quelle iniezioni di fiducia che servono per approcciare al meglio un periodo importante come quello dei playoff. In queste settimane sono arrivati tantissimi attestati di stima per Sabbi, riconosciuto da società e compagni come una persona speciale ed un egregio professionista.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro