Quotidiani locali

Vai alla pagina su Carpi calcio
Castori: «Il Cesena ha lo spirito del mio Carpi»

Carpi Calcio

Castori: «Il Cesena ha lo spirito del mio Carpi»

Sabato il tecnico affronterà i biancorossi al “Manuzzi”: con lui in panchina 28 punti in 22 partite per i romagnoli

SPEZIA Dallo Spezia allo Spezia, passando per il Carpi e ritornando al Carpi. Questo il cammino, ultimato proprio ieri, del Cesena di Fabrizio Castori che di fatto completato il personale girone di andata e iniziato quello di ritorno. Il tecnico marchigiano, che sabato sarà il grandissimo ex di turno, ha rivoltato come un calzino i romagnoli capaci in ventidue gare, quelle che vanno dalla settima di B e arrivano ad oggi, di totalizzare ben 28 punti. Uno score che ha permesso ai bianconeri di lasciare l’ultimo posto in classifica, proprio dove aveva trovato loro Castori, e rilanciarsi prepotentemente in zona salvezza. Per riuscirci, l’esperto allenatore non ha fatto altro, si fa per dire, che riproporre quanto già sperimentato in biancorosso. Stessa filosofia e soprattutto stesso gioco. Una pratica, questa, che non è mai stata smentita dallo stesso Castori, anzi. «Il nostro modo di fare calcio ha un certo tipo di modalità - è andato ripetendo - le stesse che praticavo con il Carpi». Dunque 4-4-2 fatto di grande corsa e soprattutto di grande ricerca della profondità della manovra. Davanti un’attaccante, in biancorosso era Mbakogu a Cesena è Jallow, capace di sorprendere alla spalle (e in velocità) le difese. Armi che hanno “castorizzato” il Carpi e che lo hanno portato fino allo storica promozione in serie A. Proprio in vista dell’appuntamento in Romagna, i biancorossi si sono rimessi al lavoro nella mattinata di ieri. Il gruppo ha svolto esercitazioni sulla potenza aerobica a secco e con il pallone. Si è rivisto Riccardo Brosco, che ha svolto un programma differenziato e si è sottoposto a terapie, così come Niccolò Belloni. Anche nella giornata odierna è in menù un allenamento sul terreno in sintetico di Fiorano. Per l’occasione, mister Antonio Calabro ha deciso di blindare la seduta per tenere lontani occhi indiscreti. Dunque al “Ferrari” andrà in scena la classica partitella in famiglia a porte chiuse.

BIGLIETTI CARPI-VENEZIA

Il club biancorosso ha comunicato che “i biglietti emessi per Carpi-Venezia, gara rinviata domenica per la tragica scomparsa

di Davide Astori, resteranno validi per il recupero della gara stessa. Nel caso di impossibilità ad utilizzare il biglietto già acquistato, sarà possibile la cessione del titolo (sia digitale che cartaceo) ad altro utilizzatore (con biglietto di pari categoria)”.

 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro