Quotidiani locali

Vai alla pagina su Sassuolo calcio
Mapei-Reggiana, è alta tensione

US Sassuolo Calcio

Mapei-Reggiana, è alta tensione

Caso stadio: i tifosi granata il 24 in corteo contro Squinzi  Striscioni appesi al “Ricci” e davanti alla sede del Sassuolo

SASSUOLO La conferenza stampa del patron Mike Piazza sul tema dello stadio e poi la lettera aperta della moglie Alicia hanno avuto l’effetto di mobilitare i tifosi della Reggiana e rinfocolare polemiche mai sopite. La proprietà americana ha toccato tasti sensibili, come l’affitto dello stadio e i tribolati rapporti con il Sassuolo, in particolare con la Mapei. La reazione non è dunque tardata. Prima i social sono stati invasi da manifestazioni di sostegno incondizionato ai coniugi americani. Il Gruppo Vandelli e le Teste Quadre hanno annunciato che sabato 24 marzo torneranno a manifestare per le vie di Reggio. «Lo faremo per rimarcare il nostro appoggio, il nostro affetto e la nostra riconoscenza a Mike e Alicia». La manifestazione ha come obiettivo polemico principale, «il dispotismo di una multinazionale», cioè la Mapei.
 

Nel frattempo sul cancello dello stadio “Ricci” è comparso uno striscione con un messaggio rivolto a Squinzi: “Mapei: questa è casa vostra”. Un altro è stato invece appeso davanti alla sede sassolese della Mapei (“Via il $a$$uolo da Reggio Emilia”). L’intento è quello di ribadire il solito concetto: i reggiani non vogliono il Sassuolo - che considerano un ospite sgradito - al Mapei Stadium. Dall’altra parte c’è la Reggiana che non sta onorando gli accordi presi legati all’affitto dell’impianto. Sulla spinosa vicenda il Sassuolo e la Mapei continuano a mantenere un basso profilo, ma fino a quando?
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro