Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La panchina di Modena il regalo per i 48 anni di Giani?

Bernardo

Intanto dal Brasile arriva una suggestione intrigante: e se fosse Bernardo il futuro tecnico dell'Azimut?

MODENA Prosegue la ricerca da parte di Catia Pedrini ed Andrea Sartoretti del nuovo allenatore dell'Azimut Modena, che erediterà la panchina lasciata vacante da Radostin Stoytchev, Dovrebbe essere questa la settimana decisiva in casa Azimut, con la società gialloblù che vuole stringere i tempi per iniziare a pianificare la nuova squadra insieme all'allenatore. Il sogno rimane Andrea Giani, che ha compiuto proprio domenica 48 anni, nonostante quest'ultimo abbia ancora un anno di contratto con ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA Prosegue la ricerca da parte di Catia Pedrini ed Andrea Sartoretti del nuovo allenatore dell'Azimut Modena, che erediterà la panchina lasciata vacante da Radostin Stoytchev, Dovrebbe essere questa la settimana decisiva in casa Azimut, con la società gialloblù che vuole stringere i tempi per iniziare a pianificare la nuova squadra insieme all'allenatore. Il sogno rimane Andrea Giani, che ha compiuto proprio domenica 48 anni, nonostante quest'ultimo abbia ancora un anno di contratto con Milano e sia legato alla nazionale tedesca, un problema non da poco visto le ultime regole federali riguardanti il doppio incarico. La volontà di entrambe le parti di mettere in piedi questo matrimonio è però fortissima, un fattore determinante che potrebbe spostare gli equilibri.

Intanto dal Brasile arriva una suggestione intrigante: e se fosse Bernardo il futuro tecnico di Modena? Il papà di Bruno, anche lui campione con la nazionale basiliana alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, è appena stato sconfitto nella finale scudetto femminile. Per ora l'ipotesi di riformare la coppia Bruno-Bernardo anche al Pala Panini ha i connotati del sogno, specialmente perché l'esperto allenatore sudamericano difficilmente lascerebbe Rio de Janeiro, ma mai dire mai quando si parla di Modena Volley.

Intanto continua a farsi sempre più insistente la voce che vorrebbe Fabio Soli vicinissimo alla panchina di Monza, dopo la grande stagione alla guida di Ravenna.