Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

L’Azimut chiama a raccolta i tifosi

Scatta la campagna abbonamenti

Si è aperta la campagna abbonamenti. Pedrini: «Con Velasco, lo Zar e Christenson ripartiamo entusiasti»

MODENA Si è aperta la campagna abbonamenti Modena Volley: gli abbonati della passata stagione godranno del diritto di prelazione e potranno rinnovare l’abbonamento fino a venerdì 8 giugno compresi, confermando settore e posto. L’abbonamento è valido per tutte le partite di campionato (regular season e playoff), Coppa Italia e prima fase di Champions League che Modena Volley disputerà in casa nel corso della stagione. Sul sito Modena Volley tutte le info sulla campagna abbonamenti.

LA LETTERA ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA Si è aperta la campagna abbonamenti Modena Volley: gli abbonati della passata stagione godranno del diritto di prelazione e potranno rinnovare l’abbonamento fino a venerdì 8 giugno compresi, confermando settore e posto. L’abbonamento è valido per tutte le partite di campionato (regular season e playoff), Coppa Italia e prima fase di Champions League che Modena Volley disputerà in casa nel corso della stagione. Sul sito Modena Volley tutte le info sulla campagna abbonamenti.

LA LETTERA DI PEDRINI «Cari amici di Modena Volley, siamo ancora qua, a ripartire come abbiamo sempre dimostrato di volere e di saper fare. È con entusiasmo e con importanti ambizioni che iniziamo questo nuovo cammino, con la stessa tradizione da onorare ma lo sguardo sempre rivolto ad un futuro di vittorie; da un lato Julio Velasco, e voi tutti sapete chi sia, dall’altro i 25 anni di Micah Christenson (interessante notare come la Pedrini continui a parlare del palleggiatore americano, anche se non è stato ancora ufficializzato ndr) un talento cristallino con ancora tanto potenziale da esprimere. In mezzo ci sta tutto, gioie e dolori, da vivere sempre all'unisono con voi che siete il nostro solido presente che si rinnova. E uno Zar in più, che non guasta mai... Quello che andremo a vivere, il prossimo campionato, sarà il mio sesto anno da proprietario e presidente del club più prestigioso della pallavolo italiana e mondiale. Con tutti voi, nel primo lustro, ho toccato con mano tutto l'arcobaleno delle emozioni che lo sport può dare, vorrei poterle rivivere ancora tutte insieme a voi. Per questo vi aspetto ancora per un’altra stagione nel nostro Tempio. Anche ora, anche oggi, anche domani noi siamo la storia della pallavolo. Noi siamo Modena. Noi siamo la squadra Non mancate».