Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cebulj, vedi Modena e poi vola in Cina. In arrivo c’è Pierotti

Volley. Già conclusa l’avventura dello sloveno nell’Azimut Il giovane azzurro completerà il reparto schiacciatori

MODENA Klemen Cebulj è sempre più vicino alla Cina. Lo schiacciatore sloveno nell'ultima stagione in forza alla Revivre Milano, dopo essere stato contattato e messo sotto contratto da Modena Volley, è ad un passo dal volare in Cina dove lo attende un contratto ricchissimo da circa 500.000 dollari, più del doppio di quanto gli avrebbe assicurato l'Azimut. L'operazione Cebulj-Modena è stata orchestrata e conclusa da Stoytchev in prima persona, da sempre un fan dello schiacciatore ex Ravenna e ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA Klemen Cebulj è sempre più vicino alla Cina. Lo schiacciatore sloveno nell'ultima stagione in forza alla Revivre Milano, dopo essere stato contattato e messo sotto contratto da Modena Volley, è ad un passo dal volare in Cina dove lo attende un contratto ricchissimo da circa 500.000 dollari, più del doppio di quanto gli avrebbe assicurato l'Azimut. L'operazione Cebulj-Modena è stata orchestrata e conclusa da Stoytchev in prima persona, da sempre un fan dello schiacciatore ex Ravenna e Civitanova. Con l'esonero di Stoytchev, però, sono cambiate tante cose al Pala Panini e Cebulj non rientra più nei piani della società di Catia Pedrini. Il nuovo tecnico gialloblù Julio Velasco, al fianco del confermatissimo Urnaut, ha chiesto un martello di ricezione, che possa fornire a Modena quell'equilibrio necessario per competere con le corazzate Lube e Perugia. Ecco che Sartoretti ha pensato subito a Kaliberda, già visto in Italia con le maglie proprio della Lube e Perugia, tra le altre. Modena aveva un altro martello in casa messo sotto contratto da Stoytchev, ovvero il polacco Bednorz, un altro attaccante puro come Cebulj. L'Azimut ha dato fiducia a Bednorz, costringendo Cebulj ad emigrare oltre oceano. Chi completerà il reparto schiacciatori sarà Giulio Pinali, confermato al Pala Panini come quarta banda. Ci potrebbe però essere una sorpresa, visto che l'Azimut il prossimo anno potrebbe fare a meno del vice opposto, lasciando Zaytsev come unico giocatore di ruolo in posto 2. Velasco e Sartoretti, infatti, stanno pensando di arricchire il reparto schiacciatori con Marco Pierotti, posto 4 nato a Fano nel 1996. Il giovane giocatore di Bergamo, attualmente impegnato con Pinali con la nazionale italiana B, potrebbe arrivare a Modena per giocare nel Tempio del volley il prossimo anno.

IL MERCATO DELLE ALTRE

L'ex gialloblù Yuki Ishikawa ha firmato un contratto con le neo promossa Siena, sempre più scatenata e vogliosa di fare bene nel suo primo anno di massima serie. Stern, ex Verona, sarà l'opposto di Latina; mentre la Lube, che continua a sognare Simon, ha acquistato il martello canadese Ryley e ha riportato a casa Diamantini dopo il prestito a Ravenna. Da Civitanova passa a Vibo Valentia il regista Zhukouski, con la società calabrese che è vicina anche a Skrimov e Kadu. Il colpaccio della settimana è stato sicuramente quello di Castellana Grotte che si è assicurata le prestazioni di Mirzajanpour, fortissimo schiacciatore iraniano. Infine Piacenza non ha venduto il suo titolo sportivo nell'ultimo giorno utile, un segnale che la società biancorossa anche in questa stagione abbia trovato in extremis i fondi per continuare.