Quotidiani locali

Modena, con Dierna arriva anche Bellini Era alla Vis Pesaro

Ufficializzato l’acquisto del 31enne difensore ex Gubbio Il centrocampista classe 1998 è cresciuto nell’Empoli

Altri due innesti per la rinascita del Modena: oltre all’acquisto preannunciato del difensore centrale Emilio Dierna, ieri il direttore generale Doriano Tosi ha raggiunto l’accordo per portare in canarino anche il promettente centrocampista Filippo Bellini. I due giocatori sono stati ufficializzati dalla società canarina nel pomeriggio di ieri e portano così a quota dieci gli acquisti sin qui messi a segno.

Emilio Dierna è nato a Gela il 12 febbraio 1987: ha iniziato la carriera con la maglia del Cosenza (serie D) per poi giocare con Montevarchi (D), Grosseto (B), Sangiovannese (C2), Poggibonsi (C2), Arezzo (D), Ancona (C) e Viterbese (D e C). La scorsa stagione ha giocato nel Gubbio in serie C. Nel suo curriculum il neo difensore canarino vanta oltre 200 presenze nei campionati professionistici, ma ha saputo vincere anche la serie D con la Viterbese, e in sette delle ultime otto stagioni ha messo a referto almeno un gol. La sua esperienza andrà ad aggiungersi a quella degli altri due veterani della rosa, Armando Perna e Luca Cacioli, senza dimenticare il grosso contributo a livello di conoscenza della serie D portato dall’ex Lentigione Stefano Berni, che ieri sui social è stato ufficialmente salutato dal suo vecchio club.

La novità della giornata di ieri riguarda l’ingaggio di Filippo Bellini, mediano nato a San Miniato il 25 agosto 1998. Cresciuto nel settore giovanile dell’Empoli, con il club toscano ha raggiunto la finale del campionato Allievi e della Viareggio Cup prima di svincolarsi nello scorso mercato estivo per poi approdare alla Vis Pesaro, dove nel campionato appena concluso ha conquistato la promozione dalla D alla C collezionando 31 presenze e due reti. A Modena ritroverà il difensore Luca Cacioli e l’attaccante Pierluigi Baldazzi, che pochi giorni fa hanno compiuto il suo stesso percorso. La carta d’identità di Bellini è molto importante: essendo nato nel 1998, sarà uno degli under obbligatori nel prossimo campionato di serie D, proprio come il laterale Riccardo Pettinà (1999).

La settimana è ancora lunga e in casa gialloblù dovrebbe portare ulteriori novità, perché Tosi è intenzionato a chiudere altri colpi nelle prossime ore. Le trattative in piedi sono tante e una di quelle imbastite da più giorni vede coinvolta l’Atalanta: con il club orobico si è parlato del ritorno in gialloblù del centrocampista Federico Chiossi (’99), ottenendo un ok di massima anche dal giocatore, ma anche di altri giovani che potrebbero impreziosire il pacchetto di under a disposizione di mister Apolloni tra i quali un portiere. Per la porta è stata sondata anche la pista che porta a Daniele Rao (2000) del Parma. Restando in tema di giovani prosegue il lavoro per provare riportare a casa gli ex Berretti Federico Manfredini (1999), passato al Castelfranco dopo il fallimento, e Riccardo Mineo (1999), ora alla Virtus Vecomp Verona, senza dimenticare l’interesse per Andrea De Pietri Tonelli (1998, Castelvetro). Servono i giovani ma Tosi cerca almeno altri cinque innesti di esperienza da aggiungere agli otto over già in rosa: per la mediana

il nome forte è sempre quello di Giacomo Pettarin, specialista di promozioni in C dopo aver conquistato la quinta in carriera con la maglia della Pro Patria, come mezzala o trequartista resta invece in auge il nome di Marco Spinosa (’91, Massese).

Marco Costanzini

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro