Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Modena, due giorni di riposo per la squadra Tosi resta al lavoro

I canarini si ritroveranno venerdì mattina allo Zelocchi Il digi punta a chiudere a breve per portiere e attaccante

Ferragosto di riposo per il Modena, con i giocatori della rosa gialloblù che oggi e domani avranno modo di ricaricare le batterie dopo tre settimane di lavoro tra città e Appennino. La squadra si ritroverà venerdì per effettuare una doppia seduta di allenamento allo Zelocchi e puntare con decisione il mirino sull’esordio in una gara ufficiale: domenica, alle 16, è infatti in programma la sfida di Coppa Italia sul campo del Mezzolara, che darà al Modena la possibilità di conquistarsi il ritor ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Ferragosto di riposo per il Modena, con i giocatori della rosa gialloblù che oggi e domani avranno modo di ricaricare le batterie dopo tre settimane di lavoro tra città e Appennino. La squadra si ritroverà venerdì per effettuare una doppia seduta di allenamento allo Zelocchi e puntare con decisione il mirino sull’esordio in una gara ufficiale: domenica, alle 16, è infatti in programma la sfida di Coppa Italia sul campo del Mezzolara, che darà al Modena la possibilità di conquistarsi il ritorno al Braglia la domenica successiva per sfidare il Fiorenzuola e ricevere il caloroso abbraccio di tutti i tifosi canarini. Prima del rompete le righe, ieri mattina capitan Perna e compagni hanno disputato una partitella undici contro undici: la buona notizia è che Fabio Lauria sembra aver smaltito la botta al collo del piede che lo aveva costretto a restare ai box nell’amichevole di Montefiorino con il Castelfranco, la nota dolente è invece un piccolo acciacco alla caviglia accusato da Carlo Ferrario. Se il Ferragosto sarà di riposo per i canarini, altrettanto non si può dire per quanto riguarda Doriano Tosi: il direttore generale del Modena è costantemente al lavoro per regalare a mister Gigi Apolloni le ultime pedine di spessore della rosa. L’addio di Luca Cacioli è stata sì una doccia gelata per il valore della perdita ma soprattutto per tempi e modi. L’esperienza del difensore toscano rappresentava un valore aggiunto difficile da ritrovare ora sul mercato, però il club canarino si era già abbondantemente coperto nel reparto dei centrali difensivi ingaggiando, assieme alla bandiera Armando Perna, giocatori di assoluto valore per la categoria come Emilio Dierna e Stefano Berni. Come disse Tosi sin dai primi giorni, di centrali difensivi bravi in serie D se ne trovano pochi e per questo il direttore generale si era subito premurato di assicurarseli. Un quarto centrale ora andrà inserito in rosa, ma grazie a una campagna acquisti fatta con lungimiranza e anticipando la concorrenza non ci sarà il rischio di farsi prendere dall’ansia. Nel taccuino di Tosi restano poi due giocatori da assoldare: un portiere, possibilmente classe 2000, che vada a tappare il buco creatosi con la partenza di Martorel e un attaccante per completare il reparto avanzato dopo l’addio di Brega, con caratteristiche però più da esterno che da prima punta. —

MARCO COSTANZINI

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI