Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Zaytsev: «Vogliamo il titolo mondiale»

«Nessuno più di noi desidera che questo sogno si realizzi». Domenica esordio contro il Giappone

Ivan Zaytsev, avanti tutta verso il debutto con la maglia azzurra nel Mondiale 2018. Lo Zar è stato ancora una volta grande protagonista con la Nazionale che ha guidato a un facile successo per 3-0 nel primo dei due test match con la Cina, battuta a Padova in tre set.

«La partita è durata troppo poco per dire a che punto siamo davvero, ma di una cosa sono certo, non c’è nessuno più di noi che voglia vincere questo Mondiale, quindi daremo tutto quello che abbiamo per realizzare il nostro sogno ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Ivan Zaytsev, avanti tutta verso il debutto con la maglia azzurra nel Mondiale 2018. Lo Zar è stato ancora una volta grande protagonista con la Nazionale che ha guidato a un facile successo per 3-0 nel primo dei due test match con la Cina, battuta a Padova in tre set.

«La partita è durata troppo poco per dire a che punto siamo davvero, ma di una cosa sono certo, non c’è nessuno più di noi che voglia vincere questo Mondiale, quindi daremo tutto quello che abbiamo per realizzare il nostro sogno».

Il count down verso la sfida inaugurale con il Giappone di domenica prosegue ormai velocemente.

«Io continuo ad avere la sensazione che in Italia si parli troppo poco di un evento del genere, quello che però m i conforta è sapere che a Firenze e a Roma c’è già il tutto esaurito per le nostre partite. Una bella notizia che ci carica tutti ancor più di quanto già non lo siamo».

Debutto: Foro Italico o Palaeur?

Nella giornata odierna gli organizzatori dovrebbero comunicare la scelta definitiva della sede del primo match tra Italia e Giappone, previsto per domenica. Le previsioni meteorologiche hanno indotto a valutare la possibilità di trasferire la sfida prevista all’aperto dal Foro Italico al PalaEur. La decisione definitiva verrà presa solo in queste ore.

Argentina batte Brasile

Non si tratta di una sfida della prossima rassegna iridata, ma della finale dei Giochi Panamericani 2018: i bianco-celesti hanno piegato 3-2 il Brasile (25-27 25-17, 25-22 25-27 15-10). Una battaglia che non ha visto protagonista Julio Velasco che ha deciso di continuare la preparazione per il Mondiale con i titolari mandando a Veracruz, in Venezuela, la Nazionale B, guidata in panchina da Grossi. Stessa scelta, del resto fatta dal Brasile.

L’Argentina di Julio Velasco, avversaria dell’Italia nella prima fase del torneo iridato, parte oggi per l’Europa dove da giovedì giocherà tre test match contro l’Olanda.

USA E URNAUT

Maxwell Holt e Micah Christenson con la maglia degli Stati Uniti e Tine Urnaut con quella della Slovenia si sfideranno nel quadrangolare in programma da giovedì a sabato a Lubiana. Usa e Slovenia concluderanno la loro preparazione mondiale in un quadrangolare di altissimo livello che vedrà in campo anche le nazionali di Canada e Iran. Per i tre assi di Modena Volley il modo migliore per arrivare al top della condizione al momento clou della stagione internazionale.

In arrivo Kaliberda

Lo schiacciatore tedesco, nuovo acquisto di Modena Volley, fuori dal Mondiale, vista l’eliminazione della Germania, ha fatto da sparring partner all’Olanda e ed alla Slovenia. Kaliberda beneficerà di un periodo di riposo e poi arriverà a Modena intorno alla metà di settembre.