Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Caliumi: «Grande serata e ne faremo altre Ora tutti a tifare il Carpi»

Il presidente biancorosso: «Abbiamo bisogno del sostegno della città». Oggi alle 17 amichevole con la Lucchese

Claudio Caliumi da sempre è definito il più biancorosso dei dirigenti biancorossi. Il presidente del Carpi, tra l’altro, è da sempre attento alle questioni legate ai tifosi. Gli stessi tifosi che nella serata di mercoledì hanno gremito piazza Garibaldi per la presentazione della squadra. Circa in 500 per assistere ad una serata di gala che mancava a Carpi da alcuni anni, l’ultima uscita del genere è datata 2014 (prima della storica promozione in A). «Siamo soddisfatti – inizia Caliumi – perc ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Claudio Caliumi da sempre è definito il più biancorosso dei dirigenti biancorossi. Il presidente del Carpi, tra l’altro, è da sempre attento alle questioni legate ai tifosi. Gli stessi tifosi che nella serata di mercoledì hanno gremito piazza Garibaldi per la presentazione della squadra. Circa in 500 per assistere ad una serata di gala che mancava a Carpi da alcuni anni, l’ultima uscita del genere è datata 2014 (prima della storica promozione in A). «Siamo soddisfatti – inizia Caliumi – perché abbiamo visto molta partecipazione. Posso già annunciare che quello di mercoledì è stato il primo di una serie di eventi che si terranno in questa stagione. Ce ne saranno altri sempre in collaborazione con il Comune. Inoltre torneremo nelle scuole come in passato. Certo, ci sarebbe piaciuto presentarci con qualche vittoria in più ma va bene così». Ora il pubblico è atteso al “Cabassi”: «Lo spero. Abbiamo rinnovato, almeno in parte, il nostro stadio e siamo “usciti” con una campagna abbonamenti a prezzi ridotti. Purtroppo, però, le tessere sottoscritte sono meno dell’anno scorso. Almeno per ora». Dalle tribune al campo il passaggio è breve: «Da un po’ non si vedeva un Carpi propositivo come quello che ha sfidato il Cittadella. La società ripone molta fiducia in questa squadra, per il campionato in corso e pure per il futuro. Adesso, però, è arrivato il momento di fare qualche punto». Magari a partire dalla sfida col Verona del 16 settembre: «Giochiamo contro un avversario che punta alla serie A. Non sarà facile per noi, ma credo che anche loro dovranno sudare per batterci».

TEST CON LA LUCCHESE

Serie B in pausa causa Nazionali, novità per questa stagione, ma Carpi comunque in campo per preparare la trasferta di Verona. Questo pomeriggio, sul campo dell’antistadio, è previsto un test congiunto contro la Lucchese (serie C). Inizio alle 17. Intanto gli esami hanno evidenziato per Pezzi una distrazione al bicipite femorale destro. Il difensore dovrebbe rimanere ai box per almeno un paio di settimane. Lavoro differenziato, invece, per Pachonik.

ENRICO BALLOTTI

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI