Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Maranello sbatte contro i pali, pareggio con il Castellarano

Doppio legno di Benassi di testa e poi da fuori area I reggiani centrano la traversa ad inizio primo tempo Gargiulo e Iori inoperosi

MARANELLO

Il Maranello muove la classifica, all’esordio tra le mura amiche. E lo fa con una prestazione gagliarda contro una formazione - il Castellarano - che davanti mette spavento con il tandem Notari-Toni. Ma la formazione di Carzoli non si fa intimorire e anzi offre sprazzi di ottimo calcio. Se c’è qualcosa da recriminare bisogna quindi indirizzare lo sguardo verso la sfortuna visto che i padroni di casa centrano due pali con Benassi.

La prima occasione della gara si palesa dopo appena 5 ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MARANELLO

Il Maranello muove la classifica, all’esordio tra le mura amiche. E lo fa con una prestazione gagliarda contro una formazione - il Castellarano - che davanti mette spavento con il tandem Notari-Toni. Ma la formazione di Carzoli non si fa intimorire e anzi offre sprazzi di ottimo calcio. Se c’è qualcosa da recriminare bisogna quindi indirizzare lo sguardo verso la sfortuna visto che i padroni di casa centrano due pali con Benassi.

La prima occasione della gara si palesa dopo appena 5 minuti: bella palla filtrante per Notari, l’attaccante arriva bene sulla sfera e lascia partire un tiro ben parato da Gargiulo. Il forcing reggiano non si placa e al 12’ ecco la traversa colpita dal Castellarano con Toni, che a porta sguarnita non riesce a finalizzare.

I primi brividi non intimoriscono però il Maranello, che con il passare dei minuti conquista campo e alleggerisce la pressione. Si arriva quindi al 22’: calcio d’angolo, Benassi è il più lesto ad alzarsi, ma la sua inzuccata finisce contro il palo. Sul fronte opposto è ancora Toni a farsi notare con una delle specialità della casa: punizione che aggira la barriera, ma Gargiulo non si fa trovare impreparato e risponde alla grande. Prima dell’intervallo è ancora il Maranello ad inveire contro la sorte: botta da fuori area del onnipresente Benassi e palla che per la seconda volta va ad incocciare contro il palo, sfilando poi a lato.

Ripresa che inizia con un cambio obbligato di Carzoli, che perde Palladini per infortunio. Il Castellarano riprende il canovaccio del primo tempo: Barbieri (58’) entra in area dopo un passaggio di Damiano, palla appoggiata in mezzo per Jabeur che però non riesce a finalizzarel’assist. Brividi anche alla mezzora quando Toni innesca Koduah, tiro non perfetto e Gargiulo può controllare. Prima del triplice fischio finale, ultima occasione per il Maranello: Vernillo lancia Parma, tiro di sinistro ma Iori risponde presente. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI