Quotidiani locali

Miss Modena: Elisa Palumbo di Cavezzo è la nuova regina

E’ stata proclamata l’altra sera sul grande palco di Miss Italia allestito  a Villa Gardino,in una selezione , che prevedeva,oltre all’assegnazione della fascia di  “Miss Modena 2014.

Si chiama Elisa Palumbo ed è Cavezzo la nuova regina di Modena e provincia. E’ stata proclamata l’altra sera sul grande palco di Miss Italia allestito a Villa Gardino,in una selezione , che prevedeva,oltre all’assegnazione della fascia di “Miss Modena 2014. Elisa ha 21 anni, alta 1.75,capelli castani, occhi marroni, ama il basket(ha giocato nel Cavezzo fino scorso anno), ed è nata sotto il segno dei Gemelli.

Fisico longilineo e sguardo curioso,per sua definizione è semplice e un po’ lunatica e ha una grande passione per Biagio Antonacci e Ligabue. Una grande spettacolo quello andata in scena a Villa Giardino” organizzato in collaborazione con l’amministrazione Comunale. Sul palco 34 aspiranti Miss Italia in gara e 13 finaliste regionali che hanno aperto la serata con una coinvolgente coreografia. Alle 21.30 il via allo show e dopo le rituali sfilate,(mini abito nero uguale per tutte e il Body istituzionale) davanti ad un folto pubblico e due giuria distinte. Poco dopo le 23.00 il verdetto finale.

Due i momenti di premiazione previsti nel format: il primo per la proclamazione di Miss Miluna Cavezzo 2014 titolo andato alla bella Valentina Vincenzi 19 anni di San Giovanni in Persiceto di Carpi, seguita da Federica Pattacini di Albinea(Miss Rocchetta Bellezza), da Alice Cristofori 21enne di Ferrara(Miss Miluna 2014), da Ilenia Salvarani 18 anni di Parma(Miss Wella Professionals) ed infine alla diciassettenne Eleonora Magnanini di Carpi è stata assegnata la fascia di Miss Mascotte. Per il secondo podio, quello di Miss Modena,oltre a Elisa Palumbo, sono state premiate anche la 18ene Valentina Di Lella di San felice sul Panaro, Ludovica Campana 19 anni di Campogalliano e Camilla Finetti 19 anni di Carpi.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik