Quotidiani locali

Modena, “Celebrities”, le grandi hit diventano un musical

Da Mozart ai Queen: questa sera alle 21 al Comunale Pavarotti lo spettacolo della compagnia Bit

MODENA. Secondo e ultimo appuntamento con il musical al Teatro Comunale Pavarotti dove, stasera alle 21, andrà in scena “Celebrities” con la regia e le coreografie di Melina Pellicano. Interpretato dalla compagnia BIT, lo spettacolo é composto da una reinterpretazione di brani storici degli artisti più acclamati di vari generi musicali attraverso gli arrangiamenti originali che intratterranno per un'ora e mezza gli spettatori. Dal pop alla musica classica, dallo swing al rock, dalla voce del crooner per eccellenza Frank Sinatra a Zizi Jeanmaire, alla malinconica e suadente Edith Piaf, alla grintosa Cristina Aguilera, alla regina del pop Madonna e al re del pop Michael Jackson, al genio musicale dei Queen e dell'intremontabile e ancora moderno Mozart: «Ci siamo concentrati sulle sensazioni che la loro musica ci ha trasferito - afferma la regista - e, come visionari, abbiamo cercato di descriverle attraverso un'interpretazione personale non solo con il riarrangiamento dei brani musicali ma anche scegliendo di rappresentare delle im- magini, in quadri scenici, apparentemente distanti dall'artista ma che, a parere nostro, inquadrano maggiormente il contesto o lo stile musicale rappresentato, come accade nel medley dedicato alla femminilità, in cui è stato ripensato, sia musicalmente che visivamente, il brano degli Aerosmith Pink che dà il nome a tutto il medley. Accostare gli stili, descriverli attraverso la scelta di brani musicali appartenenti a uno stesso periodo storico o contestualizzarli secondo le mode dei generi musicali sono tutti strumenti che utilizziamo per dar vita a uno spettacolo dove la musica è la vera protagonista». Gli arrangiamenti e le musiche sono a cura di Marco Caselle e Gianluca Savia, le scenografie sono state ideate da Renato Ostotero, i costumi sono stati ideati e prodotti da Sami Atelier e Lucrezia Bianco. Di rilevanza anche il Sound Design a cura di Fulvio Fusaro e il Light Design di Lorenza Pasquale. Direttore di Produzione Chiara Marro per Bit.

La mini rassegna di danza si concluderà poi il 15 e 16 dicembre con la ballerina e coreografa belga Lisbeth Gruwez che danzerà sulle musiche del neo premio Nobel Bob Dylan in una nuova produzione che é stata portata in scena a Parigi al Teatro della Bastiglia prima di arrivare in città da noi.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon