Quotidiani locali

I dj dalla consolle ai banchi per incidere “Natale insieme”

Canzone e video a favore di Ageop Ricerca Onlus con sede al Malpighi di Bologna l’associazione che da trent’anni aiuta bambini malati di tumore e le loro famiglie

CARPI. Tra le canzoni del Natale 2016 c’è una novità che arriva da Carpi e dalla emittente per antonomasia della città dei Pio. È la canzone di Radio Bruno, intitolata “Natale insieme” che sta già diventando un tormentone natalizio e che è nata da un intento solidaristico. Il testo, con parole e musica di Massimo Zoara (B-Nario), D. Mangano e G. Risitano, è eseguito dal Team di Radio Bruno al completo che, in questa occasione, dà un saggio di bravura artistica coadiuvato dal coro dei bimbi della scuola primaria Battisti di Sozzigalli diretto dalla maestra Claudia Conti. La scuola beneficia di un impianto audio donato grazie alla campagna “Teniamo Botta” di Radio Bruno dopo i terremoti del 2012. E sono proprio i bimbi a regalare alla canzone un tocco di magia nel più puro spirito natalizio. “Natale insieme” sposa un progetto benefico a favore di Ageop Ricerca Onlus che da oltre trent’anni accoglie e assiste i bambini malati di tumore e le loro famiglie provenienti da tutta Italia e ha sede nel Reparto di Oncoematologia Pediatrica Lalla Seràgnoli del Policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna. Il brano è scaricabile dai principali digital store al costo di 0,99 centesimi, e i proventi saranno devoluti interamente ad Ageop.

«La cosa bella è che a Natale diventiamo tutti buoni - spiega Massimo Zoara by B-Nario - Scattano le emozioni di solidarietà e vicinanza e Radio Bruno è una famiglia che ha sempre trovato disponibilità per realizzare cose non necessariamente commerciali. L'emittente è attenta ai bisogni degli altri. Così ho chiesto al presidente Gianni Prandi se era possibile scrivere una canzone per aiutare i bambini del Malpighi di Bologna. Ho provato una grandissima emozione nel visitare quel reparto. Così una sera mi sono seduto al pianoforte per creare questa canzone. “Natale insieme” credo dia un po' il senso della festa per eccellenza. E siamo contenti che sia già entrata in classifica. Il Natale non è tutto quello che succede fuori ma soprattutto è bello se riusciamo a stare insieme. E la canzone è bella grazie anche allo stare insieme con i bambini del coro della scuola Battisti che hanno dato un gran contributo. È un progetto in cui sono state coinvolte più di cento persone - conclude Zoara - E la sensazione che dà ascoltare la canzone è molto gradevole». Dj, speaker e tutto il personale di Radio Bruno hanno dato vita al brano che dalla sua ha anche una grande orecchiabilità. Un motivo di facile presa accompagnato da un video spiritoso che vede tutti gli esponenti dell'emittente sui banchi di scuola. Il video è stato girato proprio nella scuola Battisti e proprio su idea di Massimo Zoara che ha voluto invertire i ruoli: «Noi - spiega - siamo sempre in radio e i bambini sempre in classe. Allora i bambini sono arrivati negli studi della radio e noi siamo tornati sui banchi di scuola. Il Natale in fondo è la festa dei regali e dei bambini». «Abbiamo scelto una realtà locale a cui affidare i proventi - sottolinea invece Clarissa Martinelli - Quest'anno ci piaceva l'idea di legarci ad una realtà locale ed abbiamo optato il progetto Ageop Ricerca

Onlus. Sono stati i genitori del reparto di Oncoematologia Pediatrica del Malpighi a consigliarci a chi destinare i proventi. La canzone è molto richiesta in radio ed è importante scaricarla per fare in modo che la donazione diventi il più cospicua possibile».

Nicola Calicchio

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro