Quotidiani locali

Un concerto da ballo da Rio de Janeiro

Hamilton de Holanda e la sua Orquestra martedì 18 luglio protagonisti a Mundus

REGGIO EMILIA. Si intitola “Baile do Almeidinha” il concerto che il musicista brasiliano Hamilton de Holanda, assieme alla sua Orquestra, terrà il 18 luglio alle ore 21.30 (ingresso libero) in Piazza Prampolini a Reggio Emilia nell’ambito della 22esima edizione della rassegna musicale Festival Mundus organizzata da ATER - Associazione Teatrale Emilia Romagna.

Protagonisti del concerto assieme a Hamilton de Holanda (mandolino a 10 corde e voce), i musicisti Guto Wirti (contrabbasso e voce), Marcelo Caldi (fisarmonica e voce), Thiago de Serrinha (percussioni e voce), Rafael dos Anjos (chitarra e voce), Edurado Neves (sassofono, flauto e voce), Aquiles Moraes (tromba), Xande Figueiredo (batteria).

Hamilton de Holanda & Baile do Almeidinha é un progetto che recupera un ballo tradizionale di un quartiere storico di Rio de Janeiro, la Gafieira. È un ballo in grado di catturare i colori, i movimenti, l’allegria e la luce dello spirito della città. Da quattro anni, questo concerto da ballo è diventato la più importante festa musicale dal vivo di Rio de Janeiro. Si esibisce una volta al mese al “Circo Voador”, locale del quartiere Lapa. Ma il Baile de Almeidinha si è esibito anche in tutto il Brasile e in Europa, al Montreux Jazz Festival e al MIMO Portugal. Il Cd, acclamato da pubblico e critica, è uscito nel 2015 in Brasile e Germania (MPS)

ed è stato nominato per i Latin Grammy Awards.

Il Festival Mundus è organizzato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e tutti i Comuni partecipanti: Reggio Emilia, Casalgrande, Correggio, Scandiano e Carpi. Il festival proseguirà fino al 15 agosto.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie