Quotidiani locali

Concordia. “Sfilza Blues”, black music e solidarietà

Un festival a Santa Caterina di Concordia per un progetto dedicato ai bambini

CONCORDIA. I ritmi blues di eccellenti gruppi musicali italiani per aiutare bambini in difficoltà ed esprimere loro la vicinanza di cui può essere capace chi ha sofferto, e soffre ancora, le conseguenze provocate da un terribile terremoto come quello dell’Emilia del 2012. È questo il messaggio che viene da un'associazione di volontari e amici, “Sfilza Blues” che, da oggi a domenica, organizzano nel verde della campagna, in un parco privato a ridosso del fiume Secchia (via Corriera 15), a Santa Caterina di Concordia sulla Secchia l’ottava edizione di “Sfilza Blues”, un festival all’insegna della buona musica, del piacere di stare insieme, grandi giovani e piccini, della buona cucina, del divertimento e della solidarietà. Saranno tre serate intense, allietate da esibizioni di alcune affermate e note band, precedute dalle ore 19,30, da spettacoli di burattini per i bambini, e da consumazioni che si possono gustare a modico prezzo negli stand gastronomici che propongono menù con grigliate di carne, arrosticini, gelati e, per i più giovani, cucina rock con hamburger e patatine fritte. Si inizia alle ore 21 di oggi con i Black Alligators Swamp, gruppo country blues fiorentino, che ritorna a Concordia con il suo repertorio che spazia dalle ballad del Mississipi al rock blues di Chicago. Domani, invece, sempre alle ore 21, sarà la volta di Eclipse, un corpo di dieci musicisti romani di notevole spessore che propone per celebrare i 44 anni dall’uscita del mitico The dark side of the Moon due ore di musica tratta dagli album più famosi dei Pink Floyd, avvalendosi di un coinvolgente sostegno sonoro e coreografico. La tre giorni di “Sfilza Blues” si chiude domenica con il concerto della band K3, composta da Moris Pradella, Stefano Cappa e Adriano Molinari, i quali alterneranno dal palco brani di artisti leggendari come Eric Clapton, Bob Martley, Earth Wind & Fire, Steve Wonder e altri che pescano dal rhythm’n’blues al rock, dal funky al reggae. La mattina di domenica, alle ore 9.30, si svolgerà, poi, la prima edizione di “Sfilza Bici”, una corsa non competitiva riservata agli amanti della mountain bike che si snoda lungo un percorso di 11 km e che, dalla sede del festival, condurrà i concorrenti in un suggestivo scenario naturalistico, all’interno dell’alveo del fiume Secchia. Al termine della biciclettata sarà possibile su prenotazione
consumare il pranzo sul posto. L’incasso di queste serate sarà impiegato per contribuire al progetto dei comuni dell’Area Nord “Leggere e scrivere”, un’iniziativa a favore delle piccole disabilità dei bambini, per sostenerne la loro integrazione scolastica. Per info 0535/56557.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro