Quotidiani locali

Solidarietà al regista Kyrill Serebrennikov

A conclusione della presentazione della nuova stagione, Claudio Longhi non poteva esimersi dal suscitare l'attenzione, rispondendo fra l’altro a una sollecitazione della studiosa Marina Davidova, su...

A conclusione della presentazione della nuova stagione, Claudio Longhi non poteva esimersi dal suscitare l'attenzione, rispondendo fra l’altro a una sollecitazione della studiosa Marina Davidova, su quanto sta accadendo in Russia, dove il grande regista Kyrill Serebrennikov giorni fa è stato arrestato con una dubbia
accusa di appropriazione indebita, mentre il sospetto è che piuttosto ciò sia avvenuto in ragione del suo teatro controcorrente, scomodo per il potere: un nuovo attacco che ancora una volta colpisce il teatro quando adempie al proprio dovere di farsi specchio critico della società.


TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon