Quotidiani locali

Vittorio Sgarbi a Modena per la lezione sull’arte italiana

 L'Arte, simbolo di connessione e cultura tra gli esseri umani di ogni tempo, di ponte tra passato, presente e futuro. Questo il motto di “Centodieci è Arte”, con Vittorio Sgarbi

MODENA. L'Arte, simbolo di connessione e cultura tra gli esseri umani di ogni tempo, di ponte tra passato, presente e futuro. Questo il motto di “Centodieci è Arte”, con Vittorio Sgarbi, di Mediolanum Corporate University, il nuovo ciclo di incontri sul territorio nati per diffondere la cultura dell'arte in tutte le sue espressioni, il cui primo appuntamento si terrà, alle 21.30 di oggi, al Forum Monzani di via Aristotele.

Durante questo appuntamento, Vittorio Sgarbi, critico e storico dell’arte, narra la storia e la geografia dell’arte italiana, in una lectio che ripercorre la maestria dei grandi pittori giunti a Roma sulla scia del Caravaggio, tra i quali Mattia Preti, Ribera, Bastianello, Rubens, Valentin de Boulogne.

Vittorio Sgarbi, con la sua prosa letteraria, ci conduce in un viaggio nei tesori inesauribili d’Italia, in un percorso nel tempo e nelle specificità di ogni città, comune, regione. L’arte così esprime attraverso se stessa la massima avanguardia della ricerca umana, facendosi portatrice di un’integrazione, di un itinerario

che evidenzia quanto il linguaggio delle arti e l’espressione artistica siano completamente inseriti nel mondo, capaci di leggerlo ed interpretarlo, nel tentativo costante di riunirlo. L'ingresso all'appuntamento di stasera è gratuito ma bisogna prenotarsi su www.centodieci.it.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista