Quotidiani locali

A Modena grande jazz con Coppola, Gurrisi e la tromba di Bosso

 Nuovo appuntamento musicale con il Modena Jazz Festival 2017 allo Smallet Jazz Club, la Bocciofila di viale Verdi

MODENA . Nuovo appuntamento musicale con il Modena Jazz Festival 2017. Alle 22 el 15 novembre presso lo Smallet Jazz Club (Bocciofila di viale Verdi 101), sul palco Elio Coppola Group feat Fabrizio Bosso. Al fianco del batterista e del trombettista ci sarà anche Alberto Gurrisi all'organo Hammond.

Agli inizi degli anni '90 Fabrizio Bosso iniziava la sua carriera di grande trombettista e a quei tempi era facile incontrarlo a Modena per l’associazione Amici del Jazz alla Contrada della Scimmia, ora Osteria del Bottegaio. Questa sera lo si potrà ascoltare come special guest di Elio Coppola. Classe 1985, originario di Napoli, Elio appena trentaduenne si sta facendo già strada nel panorama italiano ed internazionale della musica jazz e non solo. Comincia gli studi col maestro Stefano Tatafiore e si perfeziona negli Stati Uniti col batterista Kenny Washington. Attualmente affianca alla sua attività principale, quella di musicista, il ruolo di direttore artistico del festival della musica jazz di Capri, portando sull’isola azzurra alcuni tra i maggiori esponenti mondiali del jazz.

I suoi ritmi hanno accompagnato alcuni tra i migliori musicisti al mondo tra cui Benny Golson. Joey De Francesco, Peter Bernstein, Dado Moroni, Ronnie Cuber solo per citarne alcuni. Apprezzatissimo dai suoi colleghi, è importante ricordare l’amicizia e la stima reciproca che lo lega al maestro Tullio De Piscopo che lo ha invitato recentemente al teatro Mercadante di Napoli per aprire un suo concerto. Per l’occasione, il batterista napoletano si esibirà insieme all'hammondista Alberto Gurrisi, formatosi a Milano nella Civica Jazz Band di Enrico Intra e reso celebre dalle formazioni di Franco Cerri. Considerato ad oggi un riferimento internazionale per l'organo Hammond nelle formazioni blues-jazz-funk (Gegè Telesforo, Enrico Rava, Max Ionata). Ospite della serata sarà Fabrizio Bosso, trombettista italiano ma che ormai da anni è entrato fra le file dei musicisti di fama internazionale. Una stella del jazz grazie

al ”sound” della sua tromba, con la quale riesce a passare dalle note più basse a quelle più acute con una facilità e intensità sorprendenti.

Possibilità di cenare dalle ore 19.30. Per informazioni e prenotazioni si può telefonare al numero 338 - 8635638.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista