Quotidiani locali

Adolescenti in scena al Teatro Italia di Soliera

A Soliera debutta alle 21.15, al Nuovo Cinema Teatro Italia l'ultimo progetto teatrale “people specific” della regista Eleonora Pippo

SOLIERA. Debutta il 23 novembre alle 21.15, al Nuovo Cinema Teatro Italia di Soliera, l'ultimo progetto teatrale “people specific” della regista Eleonora Pippo: “Le ragazzine stanno perdendo il controllo. La società le teme. La fine è azzurra”. In scena nove ragazzine di 13 e 14 anni; i temi sono quelli dell'adolescenza, della crescita e della ricerca d’identità. Lo spettacolo, coprodotto dal Teatro della Tosse di Genova, con il sostegno di Coconino Press-Fandango Editore e Kilowatt Festival, apre la stagione 2017-18 di Arti Vive Habitat.

Il lavoro prende le mosse dall'omonimo teen drama a fumetti di Ratigher, vincitore del Premio Micheluzzi come Miglior Fumetto al Napoli Comicon 2015, che racconta la storia dell'amicizia di Motta e Castracani, due ragazzine delle medie con la passione per le analisi mediche. Il progetto teatrale si fonda sulla formazione di compagnie locali temporanee composte da ragazze tra i 13 e i 18 anni, che nel tempo record di sette giorni lavorano insieme alla regista alla creazione di una performance originale. La rappresentazione è basata sulle peculiarità delle ragazzine coinvolte e si avvale della partecipazione attiva del pubblico. Filo conduttore è la storia del graphic novel di Ratigher, che narra attraverso le due protagoniste l’ansia di vita, la confusa ricerca di un’identità, le paure e i conflitti, le ribellioni e l’amicizia, la scoperta dell’amore e del corpo che caratterizzano oggi e sempre l’adolescenza. Ma in questo “adattamento”, grazie ai contributi delle ragazze in scena e del pubblico, ogni spettacolo diventa unico.

Parte integrante della messa in scena è l’installazione “La fine azzurra” ad opera della stessa Eleonora Pippo. Il lavoro rappresenta il terzo e ultimo atto della pièce ed è allestito in una sala dedicata. Si tratta di una scultura gonfiabile raffigurante la mastodontica ragazzina-cartoon azzurra del fumetto di Ratigher, accompagnata da un contributo sonoro per il quale la Pippo affida l'interpretazione delle due protagoniste tredicenni a Davide Panizza e Niccolò

Di Gregorio, rispettivamente fondatore e componente di spicco dell'irriverente gruppo musicale e collettivo artistico trentino Pop X. Ingresso 10 euro, ridotto 8 euro (over 60, under 25 e iscritti ai laboratori permanenti di Arti Vive. Prenotazione gratuita e info: 347/3369820.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro