Quotidiani locali

Modena, Tullio De Piscopo alla Bocciofila di via Verdi

 Nuovo appuntamento stasera con il Modena Jazz Festival alla Bocciofila di viale Verdi 101, con una serata dedicata allo scomparso contrabbassista Luciano Milanese

MODENA . Nuovo appuntamento stasera con il Modena Jazz Festival alla Bocciofila di viale Verdi 101, con una serata dedicata al contrabbassista Luciano Milanese (scomparso improvvisamente un paio di anni fa) in cui sarà special guest Tullio De Piscopo alla batteria

. Un pensiero sarà anche rivolto a Francesco Daversa, batterista modenese, assistente di De Piscopo per anni che ora ha gravi problemi di salute. Sul palco anche Patrizia Conte (voce), Carlo Milanese (figlio di Luciano alla batteria), Roberto Piccolo (contrabbasso), Gianluca Tagliazucchi (piano), Carlo Atti (sassofono).

Tullio De Piscopo ha fatto la storia della musica italiana e mondiale. Nato in una famiglia di musicisti, ha iniziato a suonare nei club di Napoli ancora ragazzino per arrivare a dividere il palco con musicisti del calibro di Celentano, Lucio Dalla, Battiato, De Andrè, Mina e i più grandi jazzisti mondiali come Chet Baker, Dizzie Gillespy, Quincy Jones, Toquinho, senza dimenticare la collaborazione decennale con uno dei suoi più grandi amici: Pino Daniele.

Il batterista napoletano è stato da sempre un artista poliedrico, abituato a inserirsi nei contesti più disparati, interessato più al pubblico che al genere o allo stile, sempre teso a coinvolgere, emozionare e stupire. La sua capacità comunicativa e il suo entusiasmo lo hanno portato in maniera naturale all'insegnamento, teso a soddisfare la voglia di emulazione che la sua tecnica e brillantezza crea tra gli spettatori.

Una costante nel suo percorso artistico è l'attenzione alla melodia e all'ascoltabilità. Ha partecipato a quasi tutte le ondate di mode e generi musicali che hanno attraversato l'Italia, e spesso

ha contribuito con originalità a lasciare un'impronta personale. Tra i contributi meno ortodossi sono parecchi lavori di contaminazione e riproposta in chiave moderna di brani di musica classica, come in Mozartiana. Cena dalle 19.30. Per informazioni e prenotazioni 338/8635638.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista